0 0
Read Time:1 Minute, 9 Second

Il francese della Yamaha dopo il 2° posto a Zeltweg: “Gara durissima e tirata come una qualifica: per superare dovevo sperare in un errore altrui: non è stato facile ma quel sorpasso a Miller è stato bellissimo”

Fabio Quartararo è raggiante per il suo secondo posto nel GP d’Austria alle spalle della Ducati di Bagnaia: “Considero questa come una delle mie gare migliori – dice il francese della Yamaha -. Era difficile disputare un GP così, mi sono spinto al limite, è stata davvero dura e ho rischiato più volte di cadere perché ogni giro era come una qualifica”. 

quel sorpasso di miller

—  

La pista di Zeltweg non era la migliore per la Yamaha e questo ingigantisce la portata della prestazione di Quartararo: “Questa pista è dura perché ci sono tanti punti di accelerazione: dopo i primi giri così e così ho fatto una buona rimonta e se fossi partito meglio avrei potuto fare una bella lotta davanti con Bagnaia – dice Fabio -. Sono però felicissimo, se fossi partito meglio potevo lottare lì davanti con Pecco, ma per superare dovevo sperare in un errore altrui ed era dura. Alla fine mi sono ripreso con quel sorpasso su Jack Miller alla chicane: ho frenato duro e l’ho sorpreso. Di certo non se lo aspettava”.

Fonte: https://www.gazzetta.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Di Moto Club Biassono

Moto Club Biassono

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *