0 0
Read Time:35 Second

In più occasioni Yamaha ha ammesso che le richieste del campione del mondo in carica, il primo con la casa di Iwata dai tempi di Jorge Lorenzo nel 2015, sono una priorità. Ma, l’inizio sottotono della loro difesa al titolo con una YZR-M1 2022 meno potente di quanto non ci si potesse immaginare, rende Quartararo visibilmente frustrato. Un secondo posto sul bagnato in Indonesia è stato accompagnato da un nono posto in Qatar, una pista dove l’anno scorso aveva vinto, e l’ottava piazza in Argentina. Questi risultati hanno visto sorgere voci sul futuro de El Diablo che potrebbe essere orientato verso un cambio di marca in vista del 2023

Fonte: https://www.motogp.com/

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Di Moto Club Biassono

Moto Club Biassono

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.