0 0
Read Time:4 Minute, 51 Second

Enea Bastianini è stato il migliore in Qatar e sembra il pilota da battere in vista del primo Gran Premio della MotoGP™ a Mandalika

La MotoGP™ è tornata offrendo uno spettacolo indimenticabile in Qatar, la stagione è stata inaugurata con la vittoria storica e più che emozionante di Enea Bastiainini (Gresini Racing MotoGP™) sotto le luci del Lusail International Circuit. Ora il Pertamina Mandalika International Street Circuit, in Indonesia, ospita per la prima volta un Gran Premio. Diamo un’occhiata alla situazione del MotoGP™ Fantasy e a ciò che dovreste considerare in vista del secondo round del Campionato.

Chi troviamo nel Dream Team dopo la prima gara?

Non è una sorpresa che dopo la sua masterclass nel deserto, Bastianini sia in cima ai punti dal Qatar. Il romagnolo si è trasformato nella Bestia del Medio Oriente per qualificarsi in prima fila, registrare il giro più veloce della gara e la vittoria rivendicando un totale di 41 punti.

Insieme alla stella Gresini nel Dream Team Gold troviamo Brad Binder (Red Bull KTM Factory Racing). Il sudafricano ha scioccato molti spettatori assicurandosi il secondo posto in gara. Qualificandosi settimo al via, il pilota KTM ha raccolto 10 punti grazie ai sorpassi raggiungendone un totale di 39.

È stato un grande weekend anche per Pol Espargaro (Repsol Honda Team) che con la RC213V ha condotto la parte iniziale della gara per 17 giri per poi finire col terzo posto. Nonostante abbia mancato la vittoria, ha ottenuto il primo podio della stagione e raccolto 13,5 punti nel MotoGP™ Fantasy assicurandosi un posto nel Dream Team Silver. 

A completare la formazione ideale del GP del Qatar è Johann Zarco (Pramac Racing). Il francese ha terminato la corsa col settimo posto ma dopo una partenza dalla 13° casella, raccogliendo una grossa fetta dei suoi 10,5 punti grazie ai sorpassi.

Chi è stato il costruttore di riferimento?

Nonostante sia stata una giornata problematica per molte delle GP22, le prestazioni di Bastianini e Zarco consegnano a Ducati 31 punti. La casa di Borgo Panigale è stata la più scelta e con un vantaggio di otto punti sul secondo costruttore più optato, Honda.

Chi potrebbe fare la differenza nel tuo team per il GP dell’Indonesia?

In vista della gara a Lombok, i giocatori hanno la possibilità di apportare due cambiamenti alle proprie formazioni, e c’è molto da discutere. Bastianini e la GP21 sembrano troppo performanti per essere lasciati fuori e puoi assicurarteli per 2.6 milioni.

Così come Pol Espargaro che ha dominato le classifiche dei tempi durante i test prestagionali in Indonesia. Lo spagnolo è valutato a 2.6 milioni e trovandosi davanti a due piste favorevoli per la Honda, può rivelarsi una scelta acuta.

Se vuoi differenziarti, allora ci sono alcuni piloti che sembrano essere una buona opzione. Brad Binder ha sfidato le aspettative per prendere assicurarsi il secondo posto in Qatar ma non figura all’interno della top 10 dei piloti più selezionati per il primo round. Il pilota KTM ha una reputazione da “pilota della domenica” e ha regolarmente portato grandi punti nel 2021 ma costerà ben 3.2 milioni.

Fabio Quartararo e Franco Morbidelli (entrambi Monster Energy Yamaha MotoGP™) hanno avuto un appuntamento complesso nel deserto e saranno felici di lasciarselo alle spalle. Mandalika offre loro una nuova opportunità per dare il via alle loro stagioni in modo diverso. Non essendo nessuno dei due tra i più quotati, hanno un buon valore differenziale. Quartararo, secondo più veloce durante i test prestagionali in Indonesia, potrebbe essere una buona scelta ma vi costerà 4.2 milioni. Il suo compagno di squadra Morbidelli è un’alternativa più economica disponibile per 2.2 milioni e il quarto tempo nel test è incoraggiante.

Aleix Espargaro potrebbe essere un’opportunità chiave per questo fine settimana e per 2.7 milioni. Il pilota Aprilia potrebbe non essere la scelta più alla moda, ma il terzo posto in Indonesia durante la prestagione e il quarto posto in Qatar sono i segni di un pilota in forma con un alto potenziale per il podio in vista del secondo round.

Non dimentichiamoci di piloti come Francesco Bagnaia, Jack Miller (Ducati Lenovo Team), Jorge Martin (Pramac Racing) e, naturalmente, Marc Marquez (Repsol Honda Team) che sono tutte minacce importanti per la gara e nessuno sa chi sarà a spuntarla domenica.

La MotoGP™ affronta una nuova sfida: destinazione Mandalika

Che costruttore scegliere?

È difficile dirlo per questo fine settimana. Con le Honda che sono andate bene nei test prestagionali a Mandalika e nella gara di apertura, la casa di Tokyo non è da sottovalutare ed è disponibile per tre milioni, un buon valore, ma è difficile ignorare la Ducati che ha visto il suo prezzo scendere a tre milioni. Con otto moto sulla griglia di partenza, sembrano un buon valore a lungo termine e può valere la pena scommettervi per questo fine settimana.

Puoi seguire ogni secondo LIVE e OnDemand col VideoPass. In questo modo avrai accesso a interviste e report, così come a ogni istante LIVE e OnDemand del Campionato del Mondo MotoGP™.

Tutto questo è disponibile su Roku TVApple TVAndroid TV o Amazon Fire TV. Puoi goderti oltre 45.000 video dal 1992 ad oggi, insieme ad un ampio catalogo MotoGP™ che include gare complete, interviste, highlight, reportage e documentari.

Inoltre, potrai guardare diversi segnali delle telecamere e delle OnBoard scegliendo la tua esperienza visiva ideale per goderti la gara da più angolazioni. Inoltre, avrai a disposizione il TimingPass, uno strumento perfetto per seguire tutta l’azione in pista. Tutto questo e molto altro, col MotoGP™ VideoPass.

Segui questo tema

Fonte: https://www.motogp.com/

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Di Moto Club Biassono

Moto Club Biassono

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.