0 0
Read Time:2 Minute, 44 Second

Una motocicletta elettrica che ha fatto sicuramente cambiare idea a chiunque fosse convinto che una due ruote ‘senza motore’ non potesse vantare delle prestazioni da urlo. Lightning Motorcycle, nel 2012, ha prodotto LS-218, la moto elettrica di serie più veloce. Il prezzo al dettaglio parte da 38.888 dollari.

L’azienda è diventata ‘famosa’ appunto dieci anni fa. In quell’anno la sua nuova LS-218 aveva stabilito il record di categoria per le moto elettriche, raggiungendo i 351 km/h (218 miglia orarie, per la precisione). Una moto elettrica che ‘vola’, e oggi Richard Hatfield, il proprietario della Casa motociclistica, a distanza di dieci anni, ha intenzione di provare a toccare una velocità ancora più alta, raggiungendo le 250 miglia orarie, e quindi circa 402 km/h. Sembra incredibile, ma è la sua grande ambizione.

Lightning Motorcycle, la moto dei record

Ma la moto usata per il record da Lightning Motorcycle sarà la Strike, un’altra creatura. Si tratta dell’ultimo modello realizzato dall’azienda, nel 2019. Le prestazioni della motocicletta sono altissime; già dal momento del suo lancio, quasi tre anni fa, la due ruote aveva avuto immediatamente un gran successo, anche grazie al prezzo particolarmente accessibile. Dobbiamo dire infatti che negli Stati Uniti il prezzo di vendita era di 12.998 dollari.

La versione base monta un motore in grado di sprigionare 90 cavalli di potenza e una coppia di 245 Nm, è in grado di ‘volare’ su strada alla velocità di 217 km/h, già ottima. Eppure la Casa ha realizzato anche delle versioni con prestazioni più elevate, che arrivavano a viaggiare fino a 241 km/h, secondo quanto dichiarato dalla stessa azienda. La produzione della Strike è stata avviata alla fine del 2019, in pochissime unità, a causa di alcune problematiche riscontrate nella progettazione e continui rinvii.

Il pubblico si chiedeva che problemi ci fossero dietro il progetto della Strike, le moto che si vedevano in circolazione erano davvero poche. La Lightning Motorcycle ha sempre continuato a rassicurare i suoi clienti e gli appassionati, nonostante pare che le conseguenze della pandemia di Covid siano state devastanti per l’azienda, che ha dovuto ridurre il numero di dipendenti, provocando gravi ritardi nella produzione.

Lightning Motorcycles Strike, moto elettrica dei record

Lightning Strike è la moto elettrica pronta a battere il record

Nuovo tentativo di record

Ma torniamo a noi. Oggi la situazione è migliorata e Lightning Motorcycle ha intenzione di farsi sentire, battendo un nuovo primato di categoria, un po’ come quello di Max Biaggi a bordo della Voxan Wattman, prodotta dal gruppo Venturi. La versione più potente della Strike è in grado di arrivare a 241 km/h di velocità massima. E quindi, com’è possibile che Richard Hatfield abbia intenzione di volare a 402 km/h, stabilendo un nuovo record con la stessa motocicletta elettrica? Il team di Lightning Motorcycle sta lavorando al veicolo che verrà usato a Bonneville, alla moto verrà destinata una carenatura speciale e diverse migliorie in grado di portarla a raggiungere prestazioni estreme.

Chiaramente, anche la meccanica e il motore della Strike verranno aggiornati, sarà inserito un powertrain più performante. Il motore resterà quello di serie, ma verranno aggiunti un nuovo inverter e una nuova batteria in grado di far superare i 400 km/h alla motocicletta elettrica.

Fonte: https://motori.virgilio.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Di Moto Club Biassono

Moto Club Biassono

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.