0 0
Read Time:1 Minute, 54 Second

Il 24enne ravennate sarà il pilota della squadra guidata da Genesio Bevilacqua che spiega il senso della sfida: “Siamo tornati per il piacere di farlo in una categoria in cui contano i meriti più che i mezzi illimitati, correremo con leggerezza e serietà”    

L’ultima squadra Ducati ad aver vinto un Campionato Mondiale SBK è stata quella di Genesio Bevilacqua che nel 2011 ha rivalutato il potenziale di Carlos Checa portandolo a vincere il titolo Mondiale. Ed Althea Racing riparte proprio schierando una Ducati Panigale V2 raccogliendo la sfida nel nuovo Campionato Supersport “Next Generation”. A pilotarla sarà il 24enne ravennate Federico Caricasulo, già vice campione del mondo nel 2019. La Ducati Panigale V2 di Althea Racing è stata presentata a Moto dei Miti, uno dei più importanti hub culturali in ambito motociclistico internazionale. 

parla caricasulo

—  

Caricasulo è carico: “Sono stato subito contento di correre con Althea Racing, squadra ricca di esperienza e con un palmares incredibile. Confermo le prime impressioni sulla moto e sulla squadra e devo dire che già i primi test effettuati mi hanno ulteriormente convinto di aver fatto la scelta giusta. La moto è bellissima e mi sento già a casa. Spero di riuscire a rendere Genesio Bevilacqua e i ragazzi orgogliosi di me”.

parla bevilacqua

—  

Bevilacqua racconta così la sfida 2022: “Siamo tornati per il piacere di farlo e la voglia di rimetterci in discussione senza filtro, dopo due anni in cui ci siamo fermati per la pandemia e per via di un motociclismo in cui non ci riconoscevamo più al 100%. I ragazzi mi hanno chiesto una sfida e questa Supersport è la categoria giusta per metterci alla prova nel modo che ci piace di più: quello dell’esperienza e delle capacità personali più che della tecnologia e e dei mezzi illimitati. Le derivate di serie puntano sulla Supersport e noi vogliamo essere da subito protagonisti di questa nuova formula “new generation”, con la leggerezza, ma anche con la serietà che ci ha sempre contraddistinti. Ci siamo scelti la sfida, il pilota e i partner giusti e siamo sicuri che riusciremo a riportare in pista il Dna Althea Racing”. 

Fonte: https://www.gazzetta.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Di Moto Club Biassono

Moto Club Biassono

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.