0 0
Read Time:2 Minute, 6 Second

Il campione della Honda Marc Marquez ha deciso di lasciare il paese natio per trasferirsi nella capitale spagnola per trattamenti più mirati sul braccio infortunato nel 2020 in Spagna

Dal corrispondente  Filippo Maria Ricci

Marc Marquez ha deciso di spostare la propria residenza. E non ad Andorra o in Svizzera, come la stragrande maggioranza dei piloti di motociclismo. Secondo quanto rivelato oggi dal Pais, che ha parlato con Marc, il pilota della Honda lascia Cervera, il paesino catalano dove è nato e cresciuto, per trasferirsi a Madrid. I suoi colleghi cambiano residenza per temi fiscali, Marc va nella capitale per una questione di salute: vuole essere vicino al dottor Angel Ruiz Cotorro, lo specialista che da anni si occupa di Rafa Nadal e con il quale ha ottenuto più di un miracolo.

TRE OPERAZIONI

—  

Il nome di Cotorro è stato fatto a Marquez dal medico che l’ha operato per la terza e ultima volta all’omero destro danneggiato a luglio 2020. Una lesione delicata e trascurata con un rientro sciaguratamente affrettato che ha cambiato la vita di Marc. L’intervento fu fatto alla Clinica Ruber Internacional di Madrid e chi operò il pilota, il dottor Samuel Antuña, ha consigliato a Marquez di affidarsi a Cotorro: “Il team di fiducia che ho trovato è qui a Madrid e ho deciso di puntare tutto sull’idea di tornare in vetta, dov’ero prima di farmi male” ha detto il fuoriclasse della Honda al Pais.

VIA DI CASA

—  

Per Marc si tratta di una decisione rivoluzionaria: la sua incredibile carriera è stata tutta costruita attorno alla sicurezza, alla privacy, alla familiarità offertagli da Cervera. Tanto lui come suo fratello Alex sono rimasti a casa con i genitori anche quando erano già famosi, e Marc pluricampione del mondo. Il maggiore dei Marquez a due passi da Cervera ha costruito la sua pista sterrata per allenarsi, sul modello del Ranch di Valentino Rossi, e le strade di casa sono sempre state il suo buen retiro.

DOLORE E INFIAMMAZIONE

—  

I test svolti in Malesia e Indonesia però hanno portato a Marc ancora dolore e infiammazioni al braccio destro, spingendolo a questa decisione. Evidentemente Marc, che domani compie 29 anni, si è reso conto che per tornare competitivo deve fare un ultimo, grande, sacrificio e allontanarsi dalla sua comfort zone per andare a lavorare con un dottore di grande fama, responsabile dei servizi medici della federtennis spagnola.

Fonte: https://www.gazzetta.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Di Moto Club Biassono

Moto Club Biassono

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.