0 0
Read Time:2 Minute, 6 Second

Seconda giornata di lavoro in Malesia e grande equilibrio coi migliori 11 racchiusi in appena tre decimi. Record della pista per l’italiano della Ducati del Team Gresini, Quartararo (Yamaha) settimo davanti alla Honda di Marquez. Marini 11°

Seconda e ultima giornata di lavoro per i team della MotoGP a Sepang e grande fiammata di Enea Bastianini che con la sua Ducati del Team Gresini ha segnato il record della pista in 1’58”131. L’italiano ha preceduto di 26 millesimi Aleix Espargaro, che conferma i progressi dell’Aprilia, protagonista nella prima giornata di ieri e molto veloce anche oggi. A 112 millesimi la Ducati Pramac di Jorge Martin, mentre la Suzuki di Alex Rins ha il quarto crono a 130 millesimi, l’identico distacco rimediato dall’Aprilia di Maverick Vinales, quinto.

Equilibrio

—  

Una sessione all’insegna dell’equilibrio, a giudicare dai tempi, che poi sono rimasti congelati fino al termine della giornata a causa della pioggia che si è scatenata sulla pista malese: i primi 11 della classifica sono racchiusi sotto ai 3 decimi. La Ducati ha piazzato Francesco Bagnaia in sesta posizione e Jack Miller al 14° posto, mentre la Yamaha del campione del mondo Fabio Quartararo ha il 7° tempo davanti alla Honda dello spagnolo Marc Marquez, che continua a recuperare confidenza con la pista.

Cadute Mir e Bezzecchi

—  

Joan Mir (Team Suzuki Ecstar) e Marco Bezzecchi (Mooney VR46 Racing Team), il rookie più veloce finora, sono entrambi scivolati alla curva 15 in mattinata. Il romagnolo è attualmente 16°, a solo mezzo secondo dal record assoluto di Bastianini a Sepang. Pol Espargaro con la seconda Honda ufficiale ha il decimo tempo dietro alla Ducati Pramac di Johann Zarco, mentre Luca Marini, con la Ducati del Team VR46 ha l’11° tempo della sessione. Ventesimo tempo per Fabio Di Giannantonio, mentre Andrea Dovizioso ha il 22° tempo. L’ultimo degli italiani è Franco Morbidelli, 24°.

I tempi della seconda sessione

—  

Questi i migliori tempi della seconda sessione dei test MotoGP a Sepang:

1. Bastianini (Ita-Ducati) 1’58”131
2. A. Espargaro (Spa-Aprilia) a 0.026
3. Martin (Spa-Ducati) a 0”112
4. Rins (Spa-Suzuki) a 0”130
5. Viñales (Spa-Aprilia) a 0”130
6. Bagnaia (Ita-Ducati) a 0”134
7. Quartararo (Fra-Yamaha) a 0”182
8. Marquez (Spa-Honda) a 0”201
9. Zarco (Fra-Ducati) a 0”282
10. P. Espargaro (Spa-Honda) a 0”289
11. Marini (Ita-Ducati) a

Fonte: https://www.gazzetta.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Di Moto Club Biassono

Moto Club Biassono

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.