0 0
Read Time:3 Minute, 18 Second

Presentata la Yamaha M1 2022 per il Mondiale MotoGP 2022. Morbidelli deve riscattare un 2021 condizionato dall’infortunio, Quartararo difende il titolo vinto lo scorso anno. Il team ufficiale pronto alla sfida

La squadra del campione del mondo MotoGP è pronta a ripartire: è stata presentata, con un lancio online e un evento nel paddock di Sepang (Malesia), la Yamaha MotoGP 2022, il team di Fabio Quartararo e Franco Morbidelli, promosso in Yamaha ufficiale nel corso del 2021 dopo il divorzio anticipato tra la casa giapponese e Maverick Viñales.

i piloti

—  

“Sono sicuro che Morbidelli farà una grande stagione, perché il recupero dall’infortunio è finito e il suo stile delicato sulla M1 funziona. Mi aspetto molto da lui”, ha sottolineato il team principal Lin Jarvis. Mentre scorrevano le immagini del pilota romano che ha passato l’inverno ad allenarsi, “tanto in palestra visto che non potevo guidare la moto da gara, credo che il peggio sia passato dopo un 2021 complicato”, spiegava Morbidelli. E il campione del mondo? Fabio Quartararo ha detto di “sentirmi più consapevole ora di quello che ho vinto nel 2021, rispetto a quando sono diventato Campione del Mondo a Misano. Solo ora realizzo la grandezza di quello che ho fatto”.

la moto

—  

La M1 è stata svelata alla fine dei 27 minuti del filmato, mentre il direttore Massimo Meregalli spiegava che “è stato fatto un lavoro mirato all’incremento della velocità pura, che era un po’ il nostro punto debole lo scorso anno. È stato messo tutto l’impegno in Giappone”. Le performance si vedranno in pista già dalla prima sessione di test ufficiali che inizierà il 5 e 6 febbraio a Sepang, ma di sicuro la Yamaha ufficiale ha una delle coppie più forti del Mondiale per continuità e talento complessivo: “Negli ultimi anni più che guidare una moto a volte sembra di stare su un razzo”, ha sorriso Quartararo, a conferma delle potenze ormai superiori ai 300 Cv per questi mostri di tecnologia applicata al motorsport. “Sì, abbiamo un grande potenziale per il 2022”, ha confermato Jarvis, nonostante “la concorrenza sia elevatissima. Ma ho grande fiducia, non sarà facile ma puntiamo al massimo”.

morbidelli e il titolo

—  

“Io devo stare con Fabio in termini di velocità, perché lui è sempre al top”, ha aggiunto Morbidelli, “ma ci sono le possibilità per fare una grande stagione”. Non nomina mai il Mondiale il pilota italiano, ma che sia tra i favoriti, specie per quanto fatto nel 2020 quando era ancora con una moto “vecchia” in Petronas. “I rivali? Sono tanti e sono forti”, ha sottolineato Quartararo, “nominarli è impossibile. Anche perché io non posso pensare troppo agli altri, devo concentrarmi su me stesso”.

yamaha motogp, la struttura

—  

Sono stati fatti piccoli aggiustamenti nella struttura, con Jarvis che resta numero 1 e Kazutoshi Seki capo progettista della Yzr-M1. Meregalli come detto è il direttore del team, mentre dallo staff di Morbidelli esce Siolvano Galbusera. Il capo tecnico dell’italiano sarà Patrick Primmer, l’ingegnere di pista Hitoshi Hoshino. Per quanto riguarda Quartararo, il capo tecnico è Diego Gubellini con l’ingegnere di pista Shinya Yada.

yamaha yzr-m1, I DATI tecnici

—  

Resta la livrea degli anni recenti, con il blu scuro che sfuma nel nero in accordo con il main sponsor Monster Energy. La M1 ha una cilindrata di 1000 cc con una potenza dichiarata ufficialmente “superiore ai 240 cavalli”, ma sappiamo che ormai i prototipi della MotoGP si aggirano sui 300 Cv effettivi di potenza. Telaio in alluminio a geometria variabile, cambio a sei marce e cerchi in magnesio da 17”. Il peso complessivo è di circa 160 kg, “piuma” come tutte le MotoGP. L’elettronica è curata da Marelli, le sospensioni sono Ohlins e i freni Brembo: doppio disco anteriore in carboceramica a quattro pistoncini, mentre al posteriore disco in acciaio a quattro pistoncini.

Fonte: https://www.gazzetta.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Di Moto Club Biassono

Moto Club Biassono

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.