0 0
Read Time:2 Minute, 45 Second

Svelata la Suzuki Gsx-RR per il Mondiale MotoGP 2022, la moto con cui Rins e Mir daranno l’assalto al trono di Quartararo. “La moto è bellissima, speriamo sia competitiva in pista. Ma nel team c’è una mentalità nuova” dicono i piloti

Nel 2020 la Suzuki ha vinto il Mondiale 2020 di MotoGP con Joan Mir, interrompendo un digiuno di 20 anni. Dopo un 2021 meno brillante, il team di Mir e Alex Rins ha presentato la moto per dare l’assalto al campionato 2022. Primo appuntamento ufficiale i test di Sepang (Malesia) del 5-6 febbraio.

lo scenario suzuki

—  

Nel filmato preparato dal team Suzuki MotoGP si vede Barcellona, “casa” di Mir — maiorchino di nascita — e Rins, ed è dalla città catalana che riparte la sfida della squadra salita in cima al mondo due anni fa. Poi il collegamento passa al paddock di Sepang, dove poi i piloti debutteranno in pista con la nuova moto. La Suzuki è stata nell’ultimo biennio la moto più equilibrata ma quello che si è rivelato un prezioso alleato nel 2020 non è bastato nel 2021. Ecco perché è da qui che gli ingegneri giapponesi sono ripartiti per migliorare la moto. “Saremo al 100% per il primo round in Qatar”, dice Ken Kawauchi, ingegnere della Suzuki Gsx-RR 2022.

i piloti

—  

Mir e Rins si sono raccontati a vicenda. “Joan è la competitività fatta persona”, dice Rins del compagno, “la sua costanza è la sua qualità più elevate secondo me”. “Alex ama il kart come me ed è un pilota di grande talento”, ha risposto il campione 2020. Poi i due sono comparsi nel paddock e un po’ emozionati hanno detto di “non vedere l’ora di svelare la nuova Gsx-RR 2022”. “Ma non diciamo che il 2021 è andato male, siamo comunque arrivati terzi nel Mondiale Piloti e credo sia stato un gran risultato”, ha sottolineato Mir.

evoluzione suzuki

—  

Lo stesso Mir si è detto “convinto dal grande lavoro del team, secondo me siamo riusciti a migliorare la moto”. Mentre Rins ha spiegato che il problema del 2021 è stato “sprecare alcune grandi opportunità che ho avuto, sono caduto un po’ troppo, ma probabilmente perché cercavo di andare il più forte possibile. Credo che il grande step del 2022 è stato nella nostra mentalità, ci sentiamo più forti e maturi come Suzuki”, ha avvertito il pilota catalano, tredicesimo nel Mondiale dell’anno passato.

la suzuki gsx-rr

—  

Con tanto argento — al posto del bianco — in mezzo al blu Suzuki, è stata poi svelata la moto per il 2022, progettata dall’equipe di Shinichi Sahara ad Hamamatsu. “Molto bella esteticamente”, ha sorriso Rins, “speriamo che sia altrettanto piacevole in pista come risultati”.

i dati della suzuki motogp

—  

I dati ufficiali resti noti dal team per la Gsx-RR 2022 parlano di una moto con oltre 240 cavalli di potenza e circa 157 kg di peso. Il motore è il 4 cilindri in linea da 1000 cc, quattro tempi e raffreddamento a liquido, con telaio in alluminio e cerchi da 17 pollici. Il cambio è a sei velocità, con sospensioni Ohlins (anteriore e posteriore) e freni Bembo (carboceramica all’anteriore, acciaio al posteriore).

Fonte: https://www.gazzetta.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Di Moto Club Biassono

Moto Club Biassono

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.