0 0
Read Time:3 Minute, 4 Second

Parte in salita la stagione del campione del mondo MXGP in carica Jeffrey Herlings: il pilota Ktm è atterrato corto da un salto durante una sessione di allenamento. Recupererà in tempo per la prima gara del Mondiale Motocross?

Matteo Solinghi @TeoSic58

Ha del clamoroso quanto sta succedendo a Jeffrey Herlings (Ktm), campione del mondo MXGP 2021, in queste ore. O meglio: ha del clamoroso quanto è accaduto lunedì 31 gennaio 2022, il resto sono solo conseguenze nel tentativo di riparare al danno fatto. L’ultimo giorno di gennaio, infatti, il pilota olandese stava eseguendo una sessione d’allenamento assieme al compagno di squadra Tom Vialle in Spagna al Red Sand MX Park e nel tentativo di fare una whippata a bassa velocità è incappato in un errore tanto banale quanto grave.

L’incidente

—  

Proprio a causa della bassa velocità d’esecuzione dell’acrobazia, Jeffrey è atterrato corto dopo una whip in volo. Dai primi secondi del video è chiaro come il fuoriclasse olandese stesse preparando proprio quel movimento, senza però calcolare con precisione velocità e distanza del salto. Una volta staccate le ruote da terra Jeffrey non ha potuto far altro che accorgersi dell’errore, con il muso della sua Ktm 450 Sx-F che punta verso il basso troppo presto.

Tempi di recupero indefiniti

—  

Ktm ha confermato la notizia e ha fatto sapere che, in seguito all’incidente, Herlings è stato operato con successo per la frattura riportata al tallone del piede sinistro. Dopo essere rientrato in Belgio e dopo un consulto medico, Jeffrey è andato sotto i ferri, con il dottor Stefaan Verfaillie che ha inserito diverse viti e una piastra di supporto per riparare al danno. Ma non ci sono certezze sul rientro, troppo presto per dirlo. Con il primo round di Matterley Basin, Gran Bretagna, alle porte (20 febbraio, qui il calendario aggiornato) la pressione in casa Ktm è tangibile. Ma in passato l’olandese ci ha abituati a recuperi lampo, per ultimo quello dopo la frattura della clavicola sinistra in occasione del GP dell’Olanda 2021 ad Oss, quando Ivo Monticelli atterrò direttamente sulla spalla di Herlings, che poi vinse la manche. Certo è che Jeffrey non è nuovo a complicarsi la vita da solo: indimenticabile la frattura del femore durante la stagione 2014, quando con un vantaggio di 145 punti sull’allora compagno di squadra in MX2 Jordi Tixier incappò in un banale errore con la piccola 85 2T volendo strafare all’evento di beneficenza “Everts and friends”, organizzato dal dieci volte campione del mondo Stefan Everts.

Herlings: “Impatto violento”

—  

Queste le dichiarazioni di Jeffrey Herlings dopo l’operazione: “Stiamo pagando le conseguenze di un incidente banale. Penso d’aver colpito un piccolo sasso in rampa e questo ha complicato le cose in volo. L’impatto col terreno è stato violento, ringrazio lo staff medico che si sta prendendo cura di me. E grazie anche al supporto che mi sta dando Ktm, stavamo lavorando bene in preparazione della stagione 2022 e l’obiettivo ora è tornare a vincere il prima possibile”. Questa, invece, la reazione di Joel Smets, team manager Ktm: “Ovviamente questo è molto demoralizzante per Jeffrey e tutto il team. Cercando di guardare al lato positivo, l’infortunio non è così complicato come il suo problema al piede nel 2019. L’operazione ha richiesto del tempo ma tutto è andato bene e speriamo che Jeffrey possa togliere il gesso in meno di due settimane e che possa anche iniziare a fare un po’ di allenamento come il nuoto e altre attività. Poi dovremo vedere come si riprenderà per pianificare il suo ritorno alle gare”.

Fonte: https://www.gazzetta.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Di Moto Club Biassono

Moto Club Biassono

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.