0 0
Read Time:2 Minute, 39 Second

Grande prestazione del ternano della Ktm che chiude la Al Qaisumah-Riyadh alle spalle di Barreda e Quintanilla, ma è sanzionato di 10′ per un eccesso di velocità e chiude 15°. Nella generale Sunderland è leader, Lucci migliore degli italiani, 29°

Dal nostro inviato Paolo Ianieri

Joan Barreda (Honda) vince la sua seconda speciale in tre giorni, la 29ª di sempre, ma il vero protagonista della quarta tappa della Dakar, la più lunga, quella che da Al Qaisumah dopo 455 chilometri di speciale ha portato i piloti nella capitale Riyadh, è Danilo Petrucci. Il ternano, che due giorni fa piangeva nel deserto per la sua Ktm ammutolita per la rottura di un fusibile, ha conquistato un terzo posto di fatto alle spalle anche del cileno Pablo Quintanilla. Il pilota italiano però, dopo la gioia per il terzo posto, è stato penalizzato di 10 minuti per la velocità eccessiva in una speed zone dove il limite era di 30 km/h ed è così retrocesso al 15° posto a 15’53” da Barreda.

sunderland resta leader

—  

Una prova, quella di Petrucci, che lo ha visto comandare per la prima metà della speciale, prima che Barreda imprimesse un ritmo forsennato che alla fine lo ha portato a vincere con un vantaggio di 4’37” sul compagno in Honda. Che la prestazione del ternano, che 45 giorni fa ha chiuso la carriera in MotoGP, faccia male lo si capiva dai musi lunghi degli altri piloti Ktm, che non si sarebbero forse mai aspettati una competitività di questo tipo. Il migliore di loro, Luciano Benavides, con la 450 Rallye marchiata Husqvarna, ha chiuso 6° a 9’55” davanti a Sam Sunderland, che resta leader della generale per 3’ esatti davanti all’altro ufficiale Ktm, Matthias Walkner, con Adrien Van Beveren (Yamaha) a 4’54”.

Bene Paolo Lucci

—  

Da segnalare anche l’ottima prova di Paolo Lucci, il toscano dell’Husqvarna che dopo la forte penalizzazione imposta a Petrucci per lo stop di due giorni fa è il migliore italiano in classifica: ha chiuso 22° a 23’26”per il 29° posto in generale a 1h29’07”.

dakar, classifica quarta tappa moto

—  

La classifica della quarta tappa delle moto alla Dakar 2022

1. Barreda (Esp, Honda) 4:07:060
2. Quintanilla (Chl, Honda) 3:37
3. Gonçalves (Prt, Sherco) 6:59
4. Santolino (Esp, Sherco) 7:56
5. Benavides (Arg, Husqvarna) 8:55
6. Sunderland (Gbr, Gas Gas) 9:15
7. Walkner (Aut, Ktm) 10:45
8. Svitko (Svk, Slovnaft team) 12:03
9. Michek (Cze, Orion) 13:18
10. Brabec (Usa, Honda) 13:34

dakar, classifica generale moto dopo la quarta tappa

—  

Ecco la classifica generale della Dakar dopo la quarta tappa delle moto

1. Sunderland (Gbr, Gas Gas) 15:30:010
2. Walkner (Aut, Ktm) 3:00
3. Van Beveren (Fra, Yamaha) 4:54
4. Sanders (Aus, Gas Gas) 7:07
5. Santolino (Esp, Sherco) 10:28
6. Quintanilla (Chl, Honda) 11:13
7. Barreda (Esp, Honda) 14:12
8. Howes (Usa, Husqvarna) 15:16
9. Svitko (Svk, Slovnaft Team) 20:42
10. Benavides (Arg, Ktm) 25:12

Fonte: https://www.gazzetta.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Di Moto Club Biassono

Moto Club Biassono

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.