0 0
Read Time:1 Minute, 49 Second

Secondo giorno di gara nella Dakar n° 44. Tra le moto, svetta ancora Daniel Sanders che, dopo il prologo del primo giorno dell’anno, fa segnare il tempo migliore davanti al cileno Pablo Quintanilla. Ottima prova per Danilo Petrucci, che chiude 13° con la sua Ktm

Dal nostro inviato Paolo Ianieri

Daniel Sanders ci sta prendendo gusto, e dopo il gran debutto dello scorso anno, 4° finale, l’australiano della Gas Gas si sta confermando come uno dei candidati più da tener d’occhio per giocarsi la vittoria in questa Dakar. Dopo avere vinto il prologo con 1′ sulla Honda di Pablo Quintanilla, oggi Sanders si è ripetuto, conquistando anche la tappa ad anello con partenza e arrivo ad Ha’Il. E ancora una volta il primo degli inseguitori si è confermato Quintanilla, che alla fine dei 334 km di speciale ha chiuso a 2’07”. Terzo, a 8’31” l’austriaco della Ktm, Matthias Walkner che ha preceduto l’altra Ktm dello statunitense Mason Klein. A completare la top 5 in una giornata, dove i piloti hanno incontrato tanta sabbia e le prime dune, ecco lo spagnolo della Sherco, Lorenzo Santolino, che ha preceduto per 2″ la miglior Yamaha di Adrien Van Beveren.

Sale Petrucci

—  

Ma se vogliamo, la notizia più bella della giornata, soprattutto per i tifosi italiani, è l’ottimo 13° tempo ottenuto da Danilo Petrucci, che alla prima vera speciale corsa, non contando il prologo di ieri, e con pochissimi giorni di test alle spalle, ha dimostrato di saper andare forte anche in fuoristrada. In una giornata in cui molti big si sono persi con la navigazione e (Joan Barreda paga 38′, Toby Price addirittura 42′) Petrux, che corre con la Ktm con i colori della Tech3, alla fine ha perso 24’59” da Sanders. Un grande inizio, che però ancora di più dovrà far capire a Danilo l’importanza di non esagerare e prendere rischi inutili, soprattutto in questi primi giorni. In generale, Sanders ora comanda con 3’07” su Quintanilla e 11’06” su Walkner, mentre Petrucci, 23° dopo il prologo, e anche qui 13° con un distacco di 32’39”.

Fonte: https://www.gazzetta.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Di Moto Club Biassono

Moto Club Biassono

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.