0 0
Read Time:1 Minute, 22 Second

Si è spento nella sua casa in Kentucky il padre del Campione del Mondo di MotoGP 2006. Affidò al libro “The First Family of Racing” il racconto del figlio

Lottava con un brutto male da anni, e già quando suo figlio Nicky era stato nominato tra le MotoGP Legends, nel 2019 ad Austin, Earl Hayden, il capostipite di una delle famiglie da corsa più famose degli Stati Uniti, mostrava i segni della malattia. Ma con la tenacia che lo ha sempre contraddistinto, ha continuato a lottare. Fino a poche ore fa, quando il papà oltre che del campione del mondo 2006, anche di Tommy, Roger Lee e Kathleen, ovviamente tutti piloti a un certo punto della loro vita, se n’è andato nella sua casa di Owensboro, nel Kentucky. Il quartier generale della “The First Family of Racing”, come dal titolo del libro che l’ex pilota e poi venditore di moto e pezzi di ricambio aveva scritto pochi anni fa anche per raccontare la storia di Nicky.

Il ritorno a casa per Natale

—  

Accompagnava il figlio e pilota che riuscì a interrompere la striscia vincente di Valentino Rossi, compagno prima in Honda e poi in Ducati, in quel rocambolesco finale di stagione 2006, con Rossi cha partendo dalla pole position da leader del Mondiale scivolò dopo pochi giri consegnando il Mondiale a “Kentucky Kid”. Hayden senior negli ultimi tempi era stato ricoverato in ospedale per il peggiorare della malattia, ma negli ultimi giorni i medici gli avevano permesso di tornare a casa per trascorrere le feste assieme ai famigliari.

Fonte: https://www.gazzetta.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Di Moto Club Biassono

Moto Club Biassono

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.