0 0
Read Time:2 Minute, 1 Second

Il pilota olandese, a soli 24 anni è campione del mondo F1. Il suo successo fa il paio con il trionfo in MotoGP del francese ventiduenne. Per la seconda volta nella storia, i due sovrani hanno meno di 25 anni

Velocissimi, affamati, spietati. E ora anche vincenti. F1 e MotoGP si scoprono terra di conquista per giovani re. Max Verstappen , a soli 24 anni, ha posto fine al regno di Lewis Hamilton nelle quattro ruote. A ottobre, invece, Fabio Quartararo , appena ventiduenne, si è preso corona e scettro nel massimo campionato del Motomondiale, ereditandoli da un altro baby talento come Joan Mir. Due re nelle massime categorie motoristiche con meno di 25 anni incoronati nella stessa stagione: un evento che si era verificato solamente in un’altra occasione.

Verstappen e Quartararo, campioni under 25, il precedente

—  

L’altro anno d’oro per gli Under 25 è stato il 2010. Il primo a lasciare il segno fu Jorge Lorenzo, dominatore incontrastato del campionato in MotoGP. Lo spagnolo chiuse i giochi con tre gare d’anticipo con il terzo posto a Sepang in Malesia dietro a Valentino Rossi e Andrea Dovizioso. Questo trionfo iridato arrivò il 10 ottobre, quando il maiorchino aveva 23 anni e cinque mesi. Qualche settimana più tardi toccò a Sebastian Vettel trionfare a sorpresa nell’ultimo round della stagione di F1. Ad Abu Dhabi il tedesco della Red Bull precedette le due McLaren di Lewis Hamilton e Jenson Button. I problemi di Fernando Alonso e Mark Webber, i favoriti della vigilia, fecero il resto, incoronandolo a soli 23 anni e 134 giorni. Un primato ancora imbattuto nella massima categoria delle quattro ruote scoperte.

TENDENZA

—  

La MotoGP si conferma sempre più giovane: l’ultimo trentenne vincente è stato Rossi nel 2009. Da quella volta, il campione del mondo più anziano è stato Lorenzo nel 2015 con 28 anni. In Formula 1, invece, era dal 2014 che non c’era un Under 30 iridato: in quell’occasione fu Lewis Hamilton a conquistare il titolo da ventinovenne. Ora l’olandese classe 1997 riporta i giovanissimi al potere. Difficile stabilire se sia davvero l’inizio di una nuova era. I due nuovi sovrani possono guardare con ottimismo al precedente del 2010: Vettel conquistò altri tre Mondiali consecutivi, mentre in MotoGP Lorenzo fu re per altre due volte. Insomma, Verstappen e Quartararo hanno più di un motivo per sorridere.

Fonte: https://www.gazzetta.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Di Moto Club Biassono

Moto Club Biassono

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.