0 0
Read Time:3 Minute, 51 Second

Il nuovo programma dei GP Days, che si terrà dal 13 al 15 maggio 2022, è ancora in fase di rielaborazione, ma si preannuncia ricco di appuntamenti da non perdere. Questo è quello che assicura l’Associazione Giorgio Parodi, nata a Genova da un accordo tra Elena Bagnasco, nipote di Giorgio, e l’Aero Club di Genova.

Lo scopo primario dell’Associazione è quello di promuovere, programmare, organizzare e realizzare l’attività di celebrazione e rievocazione di Giorgio Parodi; importantissimo soprattutto quest’anno, che l’azienda ha raggiunto un traguardo unico, ovvero il Centenario della fondazione della nota Casa motociclistica mandellese.

Siamo in contatto con la signora Elena Bagnasco, che abbiamo intervistato personalmente. Se non avete letto le perle dell’intervista, quei piccoli grandi segreti che ci ha svelato in merito alla fondazione della Moto Guzzi, allora vi consigliamo di andare immediatamente a farlo (la trovate qui). Ed è proprio lei che ci ha mandato il programma, che partirà con una giornata di “street food” tutto genovese, accompagnato da bancarelle nei pressi della statua di Giorgio Parodi nello storico quartiere di Carignano, dove fu firmato l’atto di fondazione il 15 marzo 1921 (ricordiamo con immenso piacere il momento e il luogo in cui ha preso vita quella che ancora oggi è una delle più importanti Case motociclistiche italiane – qui altre curiosità inedite – nata appunto a Genova, con sede a Mandello del Lario), organizzata dal Civ in collaborazione con l’Associazione Moto Guzzi Genova.

Un evento divertente e significativo per Genova e soprattutto per Carignano dove la Guzzi è nata, come ha commentato Marco Iacono, presidente del Civ, che con Andrea Pesce, presidente di AMGGe, accoglieranno al meglio le numerose “Aquile”. La stessa soddisfazione è espressa dall’Avv. Mauro Ferrando, presidente della Porto Antico di Genova S.p.A., società che ha ospitato il cantautore Danilo Luce in occasione delle riprese del videoclip musicale “Tutti pazzi per la Guzzi”. Ha dichiarato: “Contribuire al successo dei GP Days, così attesi dagli appassionati di tutto il mondo e dai genovesi, è per noi motivo di orgoglio. Il videoclip è un’ulteriore opportunità per diffondere un’immagine positiva della città, con l’Acquario e il Bigo a fare da cornice alle motociclette con l’aquila dorata, protagoniste del motoraduno internazionale con numerosi appassionati provenienti da tutto il mondo”.

Ripartiranno anche le 100 motociclette selezionate da ASI che, grazie al supporto del Veteran Car Club Ligure, saranno esposte nella Piazza De Ferrari e che nella giornata di sabato inizieranno il loro viaggio dall’Istituto Giannina Gaslini, passando per Recco e Santa Margherita Ligure, per arrivare nella famosa Piazzetta di Portofino.

Il presidente ASI Alberto Scuro ha dichiarato: “Il mondo degli appassionati apprezza l’impegno e la sensibilità delle Istituzioni genovesi e liguri nei confronti di una figura straordinaria come quella di Giorgio Parodi. ASI è orgogliosa di collaborare nuovamente con l’Associazione Giorgio Parodi per mantenere viva la memoria di una personalità così significativa per la cultura del motorismo italiano. Aggiunge Mauro Milano, presidente del Veteran Car Club Ligure: “È motivo di soddisfazione il club rappresentare una regione che tanto ha dato al motorismo mondiale tramite un suo concittadino, Giorgio Parodi, fondatore della Moto Guzzi”.

L’Associazione Giorgio Parodi ha dato il via a una nuova iniziativa che porterà gli amanti dell’Aquila dorata a toccare i luoghi più significativi dell’intensa vita del fondatore genovese sull’intero territorio italiano. Una prima tappa è stata fatta a Roncole Verdi, nel museo di Giovannino Guareschi, autore di “Peppone e Don Camillo” e grande amico di Giorgio. I Guzzisti hanno poi proseguito per la nota Officina Guareschi, sogno di ogni motociclista ed espressione dell’eccellenza italiana del settore.

Ritornano i GP Days a Genova, per festeggiare Giorgio Parodi

Moto Guzzi e GP Days. a Genova si ritorna a festeggiare

Ai partecipanti è stato consegnato un “GP Passport” che verrà “rricchito ad ogni occasione prevista dal “GP Tour”, un ricordo speciale per chi seguirà le tracce di Giorgio, grazie anche alla collaborazione con Travel Desk, l’agenzia che supporterà logisticamente; non mancheranno collaborazioni con altri enti e associazioni, come Associazione Arma Aeronautica di Genova e numerosi club motociclistici. Il prossimo tour si terrà a metà marzo 2022, il consiglio è quello di tenersi aggiornati sul sito dell’Associazione Giorgio Parodi, dove sarà poi pubblicato l’intero calendario.

Vi lasciamo con alcuni meravigliosi scatti messi in mostra a Mandello per il Centenario Guzzi, e ringraziamo Elena Bagnasco, genovese, che ci ha gentilmente fornito tutte le informazioni riportare in questo articolo; è la nipote di Giorgio Parodi, nata da Alberto Bagnasco e Marina Parodi, unica figlia ancora in vita del fondatore di Moto Guzzi, Carlo Guzzi.

Fonte: https://motori.virgilio.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Di Moto Club Biassono

Moto Club Biassono

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.