0 0
Read Time:2 Minute, 23 Second

Per i giovani appassionati cresciuti nell’era digitale, una moto è molto più di un semplice mezzo di trasporto. Deve rappresentare uno stile di vita e permettere al proprietario di esprimere la propria personalità. Queste aspettative sono diverse rispetto a quelle dei possessori di qualsiasi altro tipo di moto e per soddisfarle i modelli proposti devono essere progettati con questo obiettivo.

Keita Mikura, Large Project Leader (LPL) della nuova Honda Rebel, ama giocare con le regole per creare moto che associano tradizione, creatività e innovazione. Il suo team ha progettato questa custom con un look classico e immortale ma dallo stile contemporaneo e lungimirante. Una due ruote facile da guidare e da gestire, la nuova Rebel è una moto dalla grande personalità ma, allo stesso tempo, una “foglio bianco” da riempire in base ai gusti del pilota.

Lo sviluppo è iniziato negli USA per accendere la fantasia dei giovani motociclisti in modo diverso rispetto all’approccio adottato per le moto cruiser. Dotata di un motore bicilindrico parallelo da 471 cc, ricco di coppia e dall’erogazione corposa ma fluida, la Rebel rispetta il limite di potenza massima previsto per la patente A2 (come la precedente versione). È snella e con la sella bassa, comoda e neutra nelle reazioni, offre una posizione di guida con le braccia moderatamente distese e le pedane poco avanzate.

Il telaio in tubi di acciaio contribuisce a formare le linee originali e lo stile sobrio. È verniciato in nero ed ha una struttura intelligente che consente anche, per chi volesse, di smontare velocemente il sellino e le pedane del passeggero, per i più individualisti.

Durante la progettazione della nuova Honda Rebel le linee guida sono state semplicità e purezza. Fare tanto con poco è una vera e propria forma d’arte, e farlo con un design minimalista è ancora più sfidante. La moto mette il pilota al centro dell’attenzione. Il look bobber con gomme generose crea una posizione di guida perfettamente inserita nella moto. Le luci sono a LED e il suggestivo faro tondo è montato su un supporto in alluminio pressofuso.

La nuova Honda CMX500 Rebel per tutti

Honda presenta la sua nuova Rebel: la CMX500 si guida anche con patente A2

La strumentazione è composta da un quadrante compatto da 100 mm con display LCD a retroilluminazione negativa bianca, dall’effetto accattivante ed efficace, e presenta l’indicatore della marcia inserita e quello dei consumi. Per l’Italia la CMX500 Rebel 2022 (che arriva esattamente un anno dopo la CMX1100) è disponibile nei colori Pearl Organic Green (nuovissimo), Graphite Black, Matte Axis Grey Metallic (solo per la versione S, dotata di una piccola carenatura intorno al faro, di soffietti copristeli in gomma nera per la forcella e di una sella con cuciture a diamante). La moto eroga una potenza di 46 CV (34 kW) e si può guidare anche con la patente A2.

Fonte: https://motori.virgilio.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Di Moto Club Biassono

Moto Club Biassono

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *