0 0
Read Time:2 Minute, 45 Second

Il 20 febbraio al crossodromo di Matterley Basin inizierà la prima stagione del Mondiale Motocross senza Tony Cairoli. Saranno 20 GP in totale più il Motocross delle Nazioni in America

Matteo Solinghi @TeoSic58

Gli appassionati di motocross hanno ancora negli occhi lo straordinario finale del Mondiale MXGP a Mantova, con tre piloti a lottare per il titolo iridato – poi finito nelle mani di Jeffrey Herlings (Ktm) – sino all’ultima manche. Eppure, ad appena una settimana di distanza da quella memorabile giornata che ha consegnato Tony Cairoli (Ktm) alla storia per la sua grande carriera, è già il momento di pensare al 2022. Già, perché Infront Moto Racing, l’ente promotore del Mondiale Motocross, ha reso noto il calendario del prossimo anno.

Calendario MXGP 2022

—  

Mentre Husqvarna Motorcycles accoglie Roan Van De Moosdjik (ex Kawasaki) come pilota ufficiale del team Rockstar Energy Nestaan MX2 per le stagioni 2022 e 2023, Infront Moto Racing pubblica il calendario provvisorio del torneo intercontinentale. Per ora nessun ritardo – come invece è accaduto nel 2021, quando la stagione iniziò a giugno – con la prima gara prevista per il 20 febbraio a Matterley Basin (Gran Bretagna), una classica per il Mondiale Motocross. Alcuni round sono ancora da definire, con Infront al lavoro per garantire copertura e omogeneità a diversi paesi sia europei che oltreoceano. Confermata la tappa di Oss (GP dell’Olanda, 27 marzo) e quella di Kegums (GP della Lettonia, 24 aprile). Due round in Francia, con due piste storiche quali Ernée e St Jean d’Angely che tornano in calendario, e due in Indonesia. E poi le classiche Teutschenthal, Loket, Lommel e un graditissimo ritorno, quello di Uddevalla (GP della Svezia, 7 agosto). Dopo due anni difficili, la MXGP proverà a fare il debutto al KymiRing (GP della Finlandia).

Un terzo GP motocross per l’Italia?

—  

Immancabile il round di Pietramurata (10 aprile, GP del Trentino). L’Italia avrà anche il Gran Premio della Sardegna, con la pista di Riola Sardo che si appresta ad ospitare l’evento di caratura internazionale per il secondo anno di fila (15 maggio). Impossibile non notare che non ci sia un vero e proprio “GP d’Italia”: questo lascia una porta aperta alla speranza di avere un terzo round sul nostro territorio, tanto più che i due slot liberi (TBA, 20 marzo e 18 settembre) ospiteranno gare del campionato europeo. Come già comunicato in occasione dell’MXoN 2021, il Motocross delle Nazioni 2022 si svolgerà sul tracciato di Redbud, in America.

mxgp 2022, il calendario nel dettaglio

—  

Questo il calendario completo del Mondiale 2022 di MXGP:
20 febbraio GP Gran Bretagna (Matterley Basin)
6 marzo GP Argentina
20 marzo GP da assegnare
27 marzo GP Olanda (Oss)
10 aprile GP Trentino (Italia, Pietramurata)
24 aprile GP Lettonia (Kegums)
1 maggio GP Orlyonok (Russia)
15 maggio GP Sardegna (Italia, Riola Sardo)
29 maggio GP Spagna (Xanadu)
5 giugno GP Francia (Ernee)
12 giugno GP Germania (Teutschental)
26 giugno GP Giacarta (Indonesia)
3 luglio GP Indonesia (Semarang)
17 luglio GP Re. Ceca (Loket)
24 luglio GP Fiandre (Lommel)
7 agosto GP Svezia (Uddevalla)
14 agosto GP Finlandia (Kymiring)
21 agosto GP Charente (Francia, St Jean d’Angely)
4 settembre GP Turchia (Afyonkarahisar)
18 settembre GP da assegnare
25 settembre GP delle Nazioni (Usa)

Fonte: https://www.gazzetta.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Di Moto Club Biassono

Moto Club Biassono

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *