0 0
Read Time:3 Minute, 58 Second

Il titolo mondiale 2021 sarà assegnato il 21 novembre, ultima tappa della stagione. In lotta Razgatlioglu e Rea. Chi vincerà? Ecco tutti i possibili incastri e gli orari delle dirette tv

Umberto Schiavella @__umbe__

I risultati del GP Argentina, penultimo round della Superbike sul tracciato di San Juan Villicum, hanno riaperto le sorti del campionato 2021 con il titolo che verrà dunque assegnato al termine dell’ultima tappa in Indonesia, sul circuito di Mandalika. Toprak Razgatlioglu su Yamaha vanta 30 punti di vantaggio su Jonathan Rea (Kawasaki); per il campione del mondo in carica rimontare sarà un’impresa tutt’altro che facile, anche se, in teoria, non impossibile. I punti a disposizione di chi sarà in grado di vincere tutte e tre le gare della tappa asiatica sono infatti 62 e, come insegnano le corse, tutto può accadere.

Redding out dalla corsa al titolo superbike

—  

Per ora, l’unica cosa sicura è che Scott Redding è già matematicamente fuori dai giochi, nonostante la bella vittoria in Gara 2 sulla pista argentina. Il britannico è staccato di 66 lunghezze, impossibile per lui aggiudicarsi il titolo, più reale il terzo posto assoluto nella stagione 2021.

le chance di Toprak Razgatlioglu

—  

Il leader della classifica iridata può dormire sonni tranquilli, ma non potrà rilassarsi troppo e dovrà mantenere altissima la concentrazione. I 30 punti di vantaggio, insieme agli ultimi rimasti in palio, sono un buon bottino, ma il pilota della Yamaha dovrà essere in grado di gestire la pressione. E la dea bendata è sempre in agguato e potrebbe “premiare” gli sforzi del nordirlandese. Ma Toprak dovrebbe essere in una botte di ferro.

Le possibili combinazioni per il mondiale sbk

—  

Se Jonathan Rea riuscisse a vincere tutte e tre le gare del round indonesiano conquisterebbe un totale di 563 punti. In tal caso al pilota turco della Yamaha basterebbe arrivare sempre secondo guadagnando un totale di 49 punti che, sommati ai suoi 531, fanno un totale di 580, ampiamente sufficiente per laurearsi campione del mondo 2021 e interrompere la striscia di sei titoli consecutivi dell’alfiere della Kawasaki. La situazione non cambierebbe se, nelle tre gare, Toprak collezionasse tre terzi posti: punti assegnati 39, punteggio totale 570 punti, Razgatlioglu campione. Con un secondo posto in Superpole Race, un secondo posto in Gara 1 e un terzo posto in Gara 2, il turco racimolerebbe 45 punti per un totale di 576 punti e vincerebbe lo stesso il Mondiale. Le cose potrebbero cambiare in caso di tre quarti posti nelle tre gare che porterebbero nelle tasche di Razgatlioglu solo 32 punti raggiungendo Rea a pari merito, a 563 punti. In questo caso il regolamento stabilisce che per decretare la leadership della classifica in caso di parità di punti si deve tener conto del numero di vittorie conquistate in Gara 1 e Gara 2, cosa che andrebbe a vantaggio proprio di Toprak Razgatlioglu con undici successi contro i cinque di Rea.

le speranze di Jonathan Rea

—  

Sarà sicuramente complicato, ma non impossibile raggiungere il settimo titolo iridato di fila per il campione nordirlandese. Rea deve vincere tutte e tre le gare del weekend, arrivare ad un totale di 563 punti e vedere cosa accade. Questa è la sua unica possibilità: gli servirà concentrazione totale e isolamento dall’esterno. Nel parco chiuso al termine di Gara 2, Jonathan ha dichiarato che, durante la corsa, l’unica cosa che gli importava era il feeling con la moto e non il podio. Mind games? Sarà, sicuramente per Johnny e non solo, sarà un fine settimana al cardiopalma. Rea deve sperare che Toprak non riesca ad arrivare a podio e anzi tagliare il traguardo dalla quinta posizione in giù in tutte e tre le gare rimanenti. In questo caso il turco guadagnerebbe solo 27 punti arrivando a un totale di 558 punti e Rea vincerebbe il mondiale con 5 lunghezze di vantaggio. Sarà sorpasso? Ai posteri l’ardua sentenza…

Superbike Indonesia: orari TV

—  

L’ultima tappa del campionato del mondo di Superbike 2021 sarà trasmessa dal sabato in diretta su Sky Sport MotoGP, canale 208, mentre TV8 darà live solo Gara 1 e Gara 2, in differita la Superpole Race. Come già accaduto in Argentina, Sky, in seguito agli accordi siglati con la Dorna, non trasmetterà le prove libere del venerdì. Di seguito la programmazione completa.

Diretta Sky Sport MotoGP
Sabato 20 novembre 2021
ore 5.10 Superpole Superbike
ore 7.30 Gara 1 SuperSport
ore 9 Gara 1 Superbike
Domenica 21 novembre
ore 5 Superpole Race Superbike
ore 7.30 Gara 2 SuperSport
ore 9 Gara 2 Superbike

Diretta TV8
Sabato 20 novembre 2021
ore 9 Gara 1 Superbike
Domenica 21 novembre
ore 7 Superpole Race Superbike (differita)
ore 9 Gara 2 Superbike

Fonte: https://www.gazzetta.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Di Moto Club Biassono

Moto Club Biassono

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *