0 0
Read Time:1 Minute, 27 Second

L’imprenditore varesino si è spento all’età di 80 anni. Tra i suoi successi aziendali anche il rilancio di Ducati e MV Agusta

Ci ha lasciato anche Gianfranco Castiglioni, storico fondatore di Cagiva Moto insieme al fratello Claudio. La storia dei due inizia nel 1978, quando rilevarono la Amf- Harley Davidson in liquidazione e riuscirono a creare una casa che in pochi anni iniziò a costruire e progettare moto di piccola e media cilindrata. Sotto la guida di Claudio e Gianfranco Castiglioni la Cagiva crebbe, al punto da acquisire e rilanciare alcuni marchi storici italiani. È opera loro il rilancio della Ducati, acquisita a metà degli anni 80 assieme a Moto Morini e Husqvarna, e la fondazione del Crc (Centro Ricerche Cagiva) dove nasceranno i prototipi e le moto che andranno a vincere nei deserti e sulle piste di tutto il mondo.

Il rilancio dei marchi storici

—  

Gianfranco Castiglioni, fu uno degli artefici del rilancio del marchio Ducati, sia nelle corse, sia nella produzione di moto di serie come la Ducati 851, 916 e Monster. Nel 1992 arrivò poi la volta del rilancio di un altro glorioso marchio, MV Agusta, che dopo pochi anni stupirà il mondo presentando la MV F4 750. Seguiranno anni di cessioni e riacquisizioni dei marchi rilanciati, incluso il marchio di Schiranna, che nel volgere di un solo anno, sarà prima venduto ad Harley Davidson e poi riceduto ai fratelli Castiglioni. Grande appassionato di basket, Gianfranco Castiglioni si lanciò anche nello sport rilevando anche la Pallacanestro Varese. Nel corso degli anni si occupò della Holding delle imprese di famiglia, finendo anche al centro di vicende giudiziarie. Con lui scompare uno dei protagonisti della storia e del rilancio motociclistico italiano.

Fonte: https://www.gazzetta.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Di Moto Club Biassono

Moto Club Biassono

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *