0 0
Read Time:2 Minute, 9 Second

Ultima gara in carriera del nove volte iridato italiano, sommerso dall’abbraccio di team e tifosi sul palco. L’olandese della Ktm vince gara2 e si prende il quinto titolo

Dal nostro inviato Mario Salvini

L’ultimo tributo della MXGP è stato per Tony Cairoli, ovviamente. Per la solennità del suo addio al motocross. Alla fine è salito sul podio da solo, bandiera tricolore sulla maglietta, a salutare la sua gente, prima di essere attorniato come in un abbraccio dalla famiglia, dal team, da tutta la Ktm. Il cui arancio si è mescolato a quello dei tifosi olandesi, tutti già con le corone e le magliette celebrative per il Mondiale andato al loro Jeffrey Herlings. Che se lo è preso di forza, in un testa a testa entusiasmante.

mxgp da brividi

—  

L’olandese era arrivato a Mantova con tre punti di distacco dal francese Romain Febvre. E ha fatto l’unica cosa che doveva e poteva fare per trionfare: si è preso la prima manche, col francese secondo. Così che a metà giornata, dopo tutta la stagione, dopo 35 manche già corse, i due erano pari: 683 a 683. L’ultima manche, che sarebbe già stata strappacuore anche solo perché era l’ultima della carriera di Tony, si è trasformata in un Super Bowl. Herlings e Febvre erano come sullo 0-0: bastava un punto a fare la differenza.

mxgp, gara 2

—  

Come già nella prima manche in testa è partito Jorge Prado. Con Febvre secondo e Herlings terzo. Presto però lo spagnolo si è fatto da parte: inutile intralciare quei due che si giocavano tutto. Già al secondo giro Herlings ha piazzato il colpo dell’anno: il sorpasso decisivo. E poi ha subito allungato. Al quarto giro ha piazzato un tempo da qualifica, e Febvre, per stargli dietro ha esagerato, è caduto. È poi anche ripartito. Ma il campionato è finito lì. Tim Gajser, passato da terzo a secondo, ha provato ad avvicinare Herlings. Inutilmente. Jeffrey si è involato verso il quinto titolo in carriera. Nel giorno di Tony Cairoli. Che sotto il palco è andato ad abbracciarlo. Come in una specie di passaggio di eredità.

mxgp, classifica finale

—  

Questa la classifica finale del Mondiale 2021 MXGP (top ten):
1. J. Herlings (Ktm) 708 punti
2. R. Febvre (Kawasaki) 703
3. T. Gajser (Honda) 688
4. J. Seewer (Yamaha) 566
5. J. Prado (Ktm) 562
6. A. Cairoli (Ktm) 545
7. G. Coldenhoff (Yamaha) 442
8. P. Jonass (GasGas) 391
9. T. Olsen (Husqvarna) 332
10. A. Lupino (Ktm) 319

Fonte: https://www.gazzetta.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Di Moto Club Biassono

Moto Club Biassono

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *