0 0
Read Time:1 Minute, 33 Second

Valentino dopo le qualifiche del GP dell’Algarve scherza su Pecco: “Ha impressionato, è veloce e ha la Ducati in mano: l’anno prossimo se la gioca, se non sbaglia i pneumatici…”

È un Valentino Rossi un po’ rinfrancato quello che parla dopo le qualifiche del GP dell’Algarve sulla pista di Portimao: il suo 16° tempo è un passo avanti che lui spiega così: “È andata meglio di ieri, è stato un sabato positivo, ho migliorato il bilanciamento della moto e trovato un buon feeling con le gomme, ma anche le condizioni della pista ci hanno aiutato ad avere più grip – le parole di Rossi -. Ho fatto un tempo decente, sono contento e non mi sento messo male nemmeno sul passo”.

Pecco pronto

—  

In pole c’è il suo pupillo, Francesco Bagnaia, che lui stima e loda con parole chiare: “Bagnaia quest’anno è stato strepitoso, ha fatto un grande miglioramento ed è quello che sta guidando meglio di tutti insieme con Quartararo – dice Vale -. Inoltre ha capito benissimo la Ducati, è veloce e ha il giro secco: per il 2022 è pronto per giocarsela alla grande. Deve solo mettere le gomme giuste”. Ogni riferimento alla scelta di Misano, quando Vale gli aveva suggerito la gomma media invece della hard usata da Bagnaia, è puramente voluto.

basta scenette

—  

Infine, un riferimento alla sua tendenza ad aver lanciato le scenette di festeggiamento a fine gara, un rituale ormai copiato da molti altri piloti: “Quella delle scenette è una bella cosa, io sono stato un precursore, ma è bello vedere l’evoluzione di queste cose per fare show dopo le gare, anche con cose virtuali come ha fatto Quartararo a Misano. Farlo a inizio carriera è stato bello ed è bello lo facciano anche ora, ma non credo che a Valencia saluterò tornando alle vecchie abitudini…”.

Fonte: https://www.gazzetta.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Di Moto Club Biassono

Moto Club Biassono

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *