0 0
Read Time:2 Minute, 30 Second

Nella prova in Francia di Langeac il vicentino della GASGAS ha bissato il titolo del 2020: per lui è il sesto alloro iridato

Il 22enne pilota vicentino Andrea Verona (GASGAS), ha fatto suo oggi a Langeac nel GP di Francia, sesta e ultima prova del Mondiale EnduroGP, il suo secondo titolo iridato consecutivo nella classe E1 bissando così la vittoria dello scorso anno in sella alla TM. Verona ha portato il suo palmares a sei titoli dopo quelli Youth nel (2017), Coppa Junior FIM EJ1 (2018), Campionato Junior Assoluto e Coppa FIM EJ1 (2019), e doppietta nella E1 nel 2020 e 2021. Va detto che Verona dal suo debutto nel Mondiale nel 2016 può vantare anche una vittoria di Club con la Maglia Azzurra dell’Italia alla Sei Giorni 2016 a cui aggiungere un Trofeo Junior vinto nel 2018 in Cile e il Trofeo Mondiale di quest’anno in Italia nell’Oltrepò Pavese-Alessandrino.

E2, Garcia campione

—  

Insieme a Verona oggi si è laureato iridato della E2 anche lo spagnolo Josep Garcia (KTM) al termine di una gara combattutissima con l’inglese Steve Holcombe (Beta) e con l’australiano Wil Ruprecht (TM-Boano).

Freeman campione E3

—  

Nella classe E3 l’inglese Brad Freeman (Beta) ha fatto suo il secondo titolo iridato consecutivo della categoria, arrivando come Verona a un totale di sei mondiali vinti dopo quelli conquistati nella Junior (2017), E1 (2018-2019), EnduroGP (2019). E, domani, Freeman ha la concreta possibilità di puntare anche al titolo assoluto della EnduroGP sfuggitogli lo scorso proprio all’ultima decisa speciale in Portogallo. Nella E1 vinta oggi da Verona, Matteo Cavallo (TM-Boano) ha chiuso secondo e Theo Espinasse (Honda-RedMoto) terzo, mentre Davide Guarneri (Fantic) quarto, Davide Soreca (Husqvarna-Jet-Zanardo) sesto e Samuele Bernardini (Honda-RedMoto-Lunigiana) ottavo.
Nella E2 buona quinta pozione per Thomas Oldrati (Honda-RedMoto), mentre nella E3 Rudy Moroni (KTM) ha chiuso ottavo.

Ecthells gioia Fantic

—  

La Junior Assoluta ha visto la prima vittoria in questa classe e anche nella Junior EJ1, dell’inglese Jed Ecthells che ha dato alla Fantic il primo successo anche questa categoria.
Terza posizione per Matteo Pavovi (TM-Boano) e quarta per l compagno di squadra Lorenzo Macoritto, già vincitori rispettivamente della Coppa FIM Junior EJ2 e EJ1. Domani Pavoni e Macoritto si giocheranno la vittoria del titolo assoluto Junior dove è al comando della classifica Pavoni. Nella classe Youth vittoria dello svedese, già campione del mondo la scorsa settimana in Portogallo, Albin Norrbin con la formazione del Fantic D’Arpa Racign Team. Quarta posizione per i compagni di marca, Kevin Cristino, quinta per Riccardo Fabris e nona per Daniele Delbono. Nella classe Women vittoria della spagnola Laia Sanz (GASGAS) davanti all’inglese Jene Daniles (Fantic). Nella classe Open Senior prima e seconda posizione rispettivamete per Andrea Belotti (KTM) e Duccio Graziani (Beta) con Belotti già iridato di questa classe la sorsa settimana in Portogallo.

Fonte: https://www.gazzetta.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Di Moto Club Biassono

Moto Club Biassono

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *