0 0
Read Time:4 Minute, 24 Second

La stagione sta per giungere al termine, diamo un’occhiata ai premi da assegnare e scopriamo chi sono i principali candidati

Il Campionato del Mondo MotoGP™️ 2021 si avvicina alla retta finale, restano tre round e c’è ancora molto da decidere da qui alla bandiera a scacchi che sventolerà a Valencia, quindi abbiamo deciso di dare un’occhiata a ciò che è in palio e a chi sono i contendenti per ognicorona.

Campionato piloti MotoGP™️

La corona che ogni pilota sogna di vincere. Fabio Quartararo (Monster Energy Yamaha MotoGP) ha il suo primo match point al prossimo GP dell’Emilia-Romagna avendo dalla sua un vantaggio di 52 punti su Francesco Bagnaia (Ducati Lenovo Team), il suo più diretto inseguitore.

La seconda tappa del 2021 a Misano ha tutti gli ingredienti per essere uno spettacolo senza precedenti. La vittoria di Pecco sul terreno di casa poche settimane fa fornirà l’italiano ma Quartararo ha terminato la gara a soli 0.3 secondi da lui. Il francese si assicurerà la corona a Misano?

Campionato MotoGP™️ a squadre

Il Ducati Lenovo Team è attualmente in testa alla classifica dedicate alle squadre vantando 351 punti a tre round dalla fine, ma il Monster Energy Yamaha MotoGP ne ha soli due in meno.

Quartararo è l’unico pilota della casa di Iwata andato a punti dopo il GP di Stiria, quando Maverick Viñales si è diretto verso l’Aprilia Racing Team Gresini vedendo subentrare Cal Crutchlow ma poi nel team ufficiale è arrivato Franco Morbidelli, tornato dall’infortunio al ginocchio. Tutte situazioni che hanno inciso nel bottino di punti accumulati da Yamaha. Può il romano tornare a punti sulla pista di casa? L’ambita e prestigiosa tripla corona è ancora in gioco sia per Yamaha che per Ducati e nessuno dei due costruttori ha intenzione di mollare. Sarà interessante scoprire come andrà a finire.

Campionato Costruttori MotoGP™️

Ancora una volta, Ducati è in testa a questa classifica con nove punti di vantaggio su Yamaha. La sfida tra le due case è avvincente vista la consistenza dei suoi due piloti di punta, Bagnaia e Quartararo, e non ci sarebbe da sorprendersi se il titolo venisse assegnato solo a Valencia.

Rookie dell’anno in MotoGP™️

Jorge Martin (Pramac Racing) vs Enea Bastianini (Avintia Esponsorama). Chi sarà il miglior esordiente della stagione? Entrambi i piloti sono stati incredibili. Lo spagnolo al momento vanta una vittoria a cui si uniscono due podi e tre pole position. È stato un 2021 da montagne russe per Martinator dopo il suo terrificante incidente di Portimao ma si è ripreso in modo fenomenale.

Pur avendo un pacchetto più vecchio di una stagione, Bastianini ha avuto una stagione più tranquilla rispetto a Martin. Tuttavia, il sesto posto ad Aragon è stato seguito da un meraviglioso primo podio in MotoGP™️ a Misano prima che La Bestia rivendicasse un altro sesto posto al COTA. Il romagnolo è stato uno dei piloti di spicco – se non il più importante – nelle ultime tre gare. Ora, con 11 punti a dividere i due protagonisti, chi avrà la meglio nelle ultime tre gare?

MotoGP™️ Miglior pilota indipendente

Questa battaglia sembra essere un po’ più definita rispetto alle precedenti. Johann Zarco (Pramac Racing) è saldamente al comando con 141 punti, lo segue Aleix Espargaro (Aprilia Racing Team Gresini) con 104 punti. Quindi, se il francese ottenesse un buon risultato a Misano, potrebbe già assicurarsi il titolo.

Campionato piloti Moto2™️

La gara per il titolo della classe intermedia è stata feroce. I principali contendenti sono stati Remy Gardner e il suo compagno di squadra nel Red Bull KTM Ajo, Raul Fernandez. Dopo l’imprevedibile tappa al COTA, l’australiano si trova con soli punti di vantaggio quando mancano tre gare prima del suo passaggio al Tech3 KTM Factory Racing per il 2022.

La sfida a Misano potrebbe consolidare il vantaggio dello spagnolo, in ottima forma, o dell’australiano che potrebbe dare un colpo di reni aumentando la sua attuale leadership. Come andrà a finire?

Campionato piloti Moto3™️

Quando il sensazionale rookie Pedro Acosta (Red Bull KTM Ajo) ha vinto in Stiria, Dennis Foggia (Leopard Racing) era a 97 punti di distacco. Ora, andando a Misano, una pista dove il romano ha già vinto in questa stagione, e ci si presenta con un divario a soli 30 punti.

Nelle ultime 10 gare, Foggia non è riuscito a salire sul podio in sole due occasioni firmando però quattro vittorie. Il #7 è il pilota più in forma della Moto3™️ al momento ma, tuttavia, Acosta ha ancora il controllo della situazione. Non solo, c’è anche una, seppur piccola, possibilità che Acosta diventi Campione del Mondo Moto3™️ a Misano.

Moto3™️, Campionati a squadre e costruttori

Con un vantaggio di 84 punti sul Solunion GASGAS Aspar Team, il Red Bull KTM Ajo può conquistare il Campionato a Squadre al Misano World Circuit Marco Simoncelli se i risultati dei suoi piloti lo permetteranno.

La battaglia costruttori tra KTM e Honda è in bilico con la casa austriaca che è in testa con 308 punti con i 290 della casa alata.

Segui questo tema

Fonte: https://www.motogp.com/

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Di Moto Club Biassono

Moto Club Biassono

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *