0 0
Read Time:3 Minute, 36 Second

Un continuo cambio di tabella rossa porta i piloti al GP Spagna sul crossodromo di Arroyomolinos, prima dei cinque round finali in Italia. Herlings (Ktm) è a +6 su Febvre (Kawasaki) e +10 sul campione in carica Gajser (Honda)

Matteo Solinghi @TeoSic58

Un campionato MXGP che dopo 12 Gran Premi (24 manche totali) vede i primi tre piloti della classifica racchiusi in soli 10 punti non può che essere avvincente. E a dirla tutta potevano essere cinque i piloti in pochi punti, se non fosse stato per la caduta di Tony Cairoli (Ktm) a Riola Sardo e l’infortunio di Jorge Prado (Ktm) in seguito al contatto con Jeffrey Herlings (Ktm) subito dopo la bandiera a scacchi di Gara 1 in Germania. Il Mondiale Motocross entra nella fase finale della stagione: domenica 17 ottobre 2021 si corre il GP Spagna, lungo i 1.720 metri del crossodromo di Arroyomolinos, Xanadù, alle porte di Madrid, su una pista caratterizzata da un fondo compatto.

MXGP: chi ferma Herlings?

—  

Con un Tim Gajser non ancora nelle migliori condizioni, tocca a Romain Febvre (Kawasaki) provare a fermare un Jeffrey Herlings scatenato. Dopo aver dominato la categoria Open al Motocross delle Nazioni, “The Bullet” ha vinto anche il GP della Francia, aspetto non secondario dal momento che si correva a casa di Febvre e su terreno secco, caratteristica che negli anni passati è stata terra di conquista più del francese che dell’olandese, storicamente il mago della sabbia. Dopo Teutschethal e Lacapelle Marival, un altro GP su terreno duro: riuscirà Herlings ad incrementare il gap con gli inseguitori o si arriverà ai cinque round finali in Italia con tre piloti in pochi punti? Tony Cairoli, dopo il podio sfiorato in Francia, si è detto comunque soddisfatto del risultato ottenuto dopo un mese senza allenamenti in moto. Complicato vedere Jorge Prado nelle prime posizioni: peccato, perché in condizioni normali lo spagnolo avrebbe regalato spettacolo al pubblico di casa. Ma mai darlo per vinto…

MX2: Renaux verso il titolo, ma Vialle…

—  

Se in MXGP Herlings rappresenta il punto di riferimento, lo stesso è in MX2 con Tom Vialle (Ktm), che dopo un avvio di campionato difficile vive ora un momento magico. Il francese, campione del mondo in carica che ha appena rinnovato il contratto con la casa austriaca per altri 4 anni, arriva dalla doppietta ottenuta nel GP di casa ed è uno specialista dell’holeshot, aspetto fondamentale nel Motocross. Non si può dire lo stesso di Maxime Renaux (Yamaha), che ha qualche difficoltà in più con le partenze ma che sa compiere rimonte da urlo: ne ha dato prova anche nell’ultimo GP, risalendo in entrambe le manche dalla decima posizione. Se il primo è il riferimento in termini di velocità pura ed il secondo lo è per quanto concerne costanza (91 punti di vantaggio in campionato), coraggio e determinazione, il terzo (Mattia Guadagnini, Ktm) è un mix dei due. Il classe 2002, al suo esordio nel Mondiale, su un terreno più congeniale a lui che a Jago Geerts (Yamaha, esperto della sabbia) ha la possibilità di riconquistare il secondo posto in campionato, ma deve guardarsi le spalle da Vialle stesso, ormai a -21.

EMX125 e WMX

—  

Durante il weekend spazio anche al Campionato Europeo 125 2T e al Mondiale Femminile. Nella EMX125 il leader della classifica generale è l’italiano Valerio Lata (Ktm), che con cinque secondi posti detiene la tabella rossa. Per la WMX, invece, è il penultimo round stagionale: la neozelandese Courtney Duncan (Kawasaki) ha un vantaggio di 9 punti sulla nostra Kiara Fontanesi (Gas Gas), più staccata Nancy Van de Ven (Yamaha).

Mondiale Motocross 2021, programma e orari tv

—  

L’intero weekend della serie MXGP (categorie EMX125 e WMX comprese) è disponibile con abbonamento per singolo evento o per tutto il campionato su mxgp-tv.com, mentre Eurosport Player trasmette le due manche della MXGP e le due della MX2 in diretta. Qui sotto il programma e la copertura televisiva in aggiunta a quanto appena comunicato.

12 MX2 Gara 1 (in differita alle 14.00 su Eurosport 2)

13 MXGP Gara 1 (in diretta su Eurosport 2 e Rai Sport)

15 MX2 Gara 2 (in diretta su Eurosport 2)

16 MXGP Gara 2 (in diretta su Rai Sport).

Fonte: https://www.gazzetta.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Di Moto Club Biassono

Moto Club Biassono

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *