0 0
Read Time:3 Minute, 35 Second

Il 19enne svedese trascina al successo il D’Arpa Racing Team nella quinta prova iridata. Il vicentino rafforza il vantaggio su Guarneri. Bene Macoritto e Pavoni nella Junior

Dario Agrati

Alle fine ce l’hanno fatta, vincendo alla grande: il Fantic D’Arpa Racing Team (nella foto in alto e in basso), che nel 2020 aveva sfiorato il titolo iridato della classe Youth con l’inglese Jed Etchells, nel weekend appena trascorso non ha mancato l’obiettivo nel GP del Portogallo a Santiago Do Cacem, valido come quinta prova della EnduroGP. A portare alla vittoria la Fantic XE 125 2T è stato il 19enne svedese Albin Norrbin.

Nessun errore

—  

Arrivato in Italia lo scorso gennaio scoperto dal team manager palermitano Marco D’Arpa, risiede in Brianza a Desio, nelle vicinanze di Seregno, dove si trova la sede del reparto corse dello staff tecnico satellite guidato da Roberto Cesana, in stretto contatto con la Fantic dove l’ingegnere Jan Witteveen è responsabile del progetto offroad Fantic e l’ingegnere Gaetano Cocco del reparto R&D. Norrbin anche in questa gara non ha sbagliato nulla vincendo le due frazioni sempre davanti al compagno di team Kevin Cristino, ottenendo nelle 10 giornate iridate disputate in Portogallo, Italia, Estonia, Svezia e nuovamente in Portogallo, ben 8 prime posizioni e 2 secondi posti.

Brilla Verona

—  

Ma non è finita qui. In questo secondo GP del Portogallo, che ha sostituito per Covid-19 quello che avrebbe dovuto disputarsi in Germania nelle stesse date, il vicentino Andrea Verona (GASGAS, nella foto) è stato protagonista di una splendida doppia vittoria che gli ha consentito di rafforzare la propria leadership nei confronti Davide Guarneri (Fantic), due volte secondo con vittoria sfiorata domenica all’ultima speciale per una caduta. Bene nella E1 anche Matteo Cavallo (TM-Boano) terzo e quarto, Davide Soreca (Husqvarna-JET-Zanardo ) sesto e terzo, Samuele Bernardini (Honda-RedMoto-Lunigiana) due volte quinto.

Junior, dominio azzurro

—  

Nella Junior, dominio assoluto dei giovani azzurri con Lorenzo Macoritto (TM-Boano, nella foto in alto) già vincitore della FIM World Cup Junior EJ1 come pure il compagno di squadra Matteo Pavoni (nella foto in basso) della stessa FIM World Cup Junior EJ2. Nella E2 doppietta dello spagnolo Josep Garcia (KTM) due volte primo anche nella EnduroGP sempre davanti a Brad Freeman (Beta) dominatore della E3. Nella EnduroGP ottimo debutto con il team Honda-RedMoto Racing dell’inglese Nathan Watson quarto sabato e terzo domenica e due volte secondo in E2 dove ha brillato Thomas Oldtrati (Honda-RedMoto) quinto e quarto. Nella classe Open Senior titolo iridato per il bresciano Andrea Belotti (KTM). Sabato e domenica si replica nel GP di Francia a Langeac con prova finale della stagione EnduroGP 2021.

Classifiche campionato

—  

Queste le classifiche del campionato EnduroGP dopo 10 gare (su 12)

EnduroGP: 1. Freeman (Gbr-Beta), punti 180; 2. Garcia (Spa-KTM),
164; 3. Verona (Ita-GAGAS), 130; 4. Ruprecht (Aus-TM-Boano), 128;
5. Guarneri (Ita-Fantic), 113; 6. MacDonald (Nzl-Sherco), 84; 7. Holcombe (Gbr-Beta), 93; 7. 8. Betriu (Spa-KTM), 85; 9. McCanney D. (Gbr-Sherco), 50; 10. Bernardini (Ita-Honda-RedMoto).

E1: 1. Verona, punti 192; 2. Guarneri, 176; 2.; 3. Bernardini, 131; 4. Magain (Bel-Sherco), 118; 5. Soreca (Ita-Husvarna), 110.

E2: 1. Garcia, punti 181; 2. Ruprecht, 159; 3. Holcombe, 136; 4. MacDonald, 133; 5. Remes (Fin-TM), 86.

E3: 1. Freeman, punti 200; 2. Betriu, 168; 3. McCanney D., 144; 4. McCanney J. (Gbr-Husqvarna), 132; 5. Basset (Fra-Beta), 97; 9. Marini, (Ita-TM-Boano), 42.

Junior Assoluta: 1. Pavoni (Ita-TM-Boano), punti 185; 2. Macoritto
(Ita-TM-Boano), 170; 3. Le Quere (Fra-Sherco), 127; 4. Ahlin (Swe-Husqvarna-Osellini), 105; 5. Navarro (Spa-GASGAS), 92; 5. Kytonen
(Fin-Honda-RedMoto), 99; 7. Etchells (Gbr-Fantic), 75.

Junior EJ1: 1. Macoritto, punti 192; 2. Etchells, 127; 3. Kytonen, 118 ; 4. Spanu 112; 5. Vagberg (Swe-Yamaha), 105.
Junior EJ2: 1. Pavoni, punti 200; 2. Le Quere, 145; 3. Ahlin, 143; 4. Fargier, 107; 5. Criq, 92.

Youth: 1. Norrbin (Sve-Fantic), punti 194; 2. Cristino (Ita-Fantic), 154; 3. Edmondson (Gbr-Fantic), 148; 4. Puhakainen (Fin-TM), 121; 5. Delbono (Ita-Fantic), 80.

Fonte: https://www.gazzetta.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Di Moto Club Biassono

Moto Club Biassono

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *