0 0
Read Time:3 Minute, 18 Second

A Vallelunga il pilota della Ducati del Barni Racing precede il rivale di 5 millesimi. Eletti i tricolori delle altre categorie. In Ss300, con il titolo già conquistato ieri, vittoria di Vannucci

Michele Pirro fa 51. Con la vittoria ottenuta oggi a Vallelunga nell’ultima gara del Civ 2021 sono 51 i trionfi del pugliese nella Sbk italiana, proprio come il suo ormai storico numero di gara. In pista è stata battaglia vera tra la Ducati Barni Racing del campione italiano e la Honda del team Dmr di Alessandro Delbianco. Il giovane pilota di Cattolica ha corso la sua miglior gara dell’anno, restando sempre in lotta con Pirro per la vittoria, scambiandosi più volte la posizione di vertice con il rivale salvo arrendersi solo al fotofinish, che ha premiato il tester Ducati per soli cinque millesimi. Con Pirro autore dell’ennesima doppietta in questa stagione. La terza posizione in gara è andata ad Alex Bernardi su Aprilia Nuova M2 Racing, primo podio per lui al Civ. In classifica generale Pirro è Campione con 295 p. davanti a Delbianco con 163 p. e Zanetti (assente a Vallelunga perchè impegnato nel Mondiale Endurance) terzo a 144 p.

Così la Moto3

—  

In Moto3 è stato Elia Bartolini a spuntarla su Matteo Bertelle. I due protagonisti della categoria erano arrivati a giocarsi il titolo all’ultima gara, e in pista non si sono risparmiati, regalando una sfida per la vittoria fatta di sorpassi e controsorpassi. Negli ultimi giri poi, a seguito di un contatto tra i due, l’airbag di Bertelle si è azionato, costringendo il pilota su Ktm del Team Minimoto ad un ritmo diverso da quello che aveva fino a quel momento, con Bartolini (Ktm) che conquistava un piccolo margine decisivo per la vittoria. Il pilota del Team di Valentino Rossi ha ottenuto così la prima posizione in gara e il titolo di campione italiano Moto3, in una stagione conclusa con cinque vittorie e quattro podi. Bertelle ha chiuso secondo in gara e in campionato, in un 2021 dove ha saltato le prime due gare dell’italiano per il concomitante impegno nella Red Bull Rookies Cup. Terzo posto in pista per Alessandro Sciarretta (BeOn). La classifica finale di campionato vede quindi Bartolini campione con 223 punti davanti a Bertelle con 216 e Alafano (sesto in gara) terzo a 128.

Brividi in SS600

—  

Finale da brividi in Ss600. La vittoria è andata a Federico Caricasulo e alla sua Yamaha davanti all’altra Yamaha del tedesco Hobelberger. Dietro di loro si è consumata la lotta per il terzo gradino del podio ma soprattutto per il titolo. A contenderselo, da un lato Davide Stirpe con la Mv Agusta, dall’altro Roberto Mercandelli su Yamaha. I due hanno battagliato sorpassandosi di continuo e prendendosi diversi rischi. Alla fine è stato Mercandelli a tagliare il traguardo in terza posizione, con Stirpe quarto. Risultato che li ha posizionati a pari punti in classifica finale, nella quale comparivano anche lo stesso numero di vittorie in stagione per i due. A diventare campione è stato Davide Stirpe grazie al maggior numero di secondi posti. Un ex-aequo risolto solo ai piazzamenti che la dice lunga sull’equilibrio nella categoria. La classifica finale recita quindi Stirpe e Mercandelli a 179 punti con Caricasulo a 170.

Così la SS300

—  

In Ss300, con il titolo già conquistato ieri, è stato Matteo Vannucci dello Junior Team AG Yamaha PATA a vincere in gara davanti a Bahattin Sofuoglu (Yamaha) e Bruno Ieraci (Kawasaki). La classifica generale vede Vannucci campione con 256 p. davanti a Sofuoglu con 180 p. e Carnevali (nono in gara) a 116 p. Copione simile nella Premoto3, dove il neocampione Ferrandez Beneite ha vinto anche oggi, chiudendo davanti a Leonardo Zanni, scattato dall’ultima fila, con Edoardo Liguori terzo. In classifica generale Ferrandez è campione con 189 punti davanti a Trolese (decimo in pista) con 142 e Liguori con 137.

Fonte: https://www.gazzetta.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Di Moto Club Biassono

Moto Club Biassono

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *