0 0
Read Time:2 Minute, 6 Second

Terza sessione di prove libere nel segno dell’australiano della Ducati che conferma il suo ottimo stato di forma. Secondo Nakagami davanti a Rins. 15° Rossi

Sotto il nuvoloso cielo di Austin, è Jack Miller il più veloce delle FP3. L’australiano delle Ducati comanda anche la sessione combinata con il tempo di 2’02″923 e conferma le ottime prestazioni della rossa di Borgo Panigale sul tracciato texano di Austin. Staccato di quasi 7 decimi Takaaki Nakagami. Terzo tempo per Alex Rins, che piazza la sua Suzuki a sorpresa immediatamente alle spalle della Honda del giapponese.

I primi 10

—  

Dopo essere stato protagonista nelle prima due sessioni di libere, Marc Marquez si piazza al quarto posto generale dopo le prime tre sessioni davanti al francese Johann Zarco. Austin si dimostra una pista ostica per la Yamaha, con il leader della classifica piloti, Fabio Quartararo, che ha fatto segnarr il sesto tempo. Nona piazza per Francesco Bagnaia, che ha effettuato il suo personale time attack nelle battute finali della sessione. Chiude la top 10 la Ducati Pramac di Jorge Martin. Scivolate senza conseguenze per Alex Marquez, Aleix Espargaro e Luca Marini.

Polemica asfalto

—  

Non si placa la polemica sull’asfalto di Austin, ritenuto inadeguato e molto pericoloso sia dai piloti sia dai team. Molti protagonisti hanno lamentato infatti una quasi totale assenza di grip sull’asfalto texano, che ha spinto Jack Miller a paragonare un giro in pista a un rodeo in cui l’unica cosa che conta è rimanere attaccati alla sella e sperare di completare un giro senza cadere. La colpa sembra essere dell’asfalto eccessivamente usurato che ha messo in evidenza avvallamenti e buche. Il punto più critico sembra essere Curva 10.

I tempi dopo le tre sessioni

—  

Qui la top 10 combinata dopo le FP3 a Austin:
1. Miller (Aus-Ducati) 2:02.923
2. Nakagami (Giap-Honda) +0.679 3 Rins (Spa-Suzuki) +0.804
4. M. Marquez (Spa-Honda) +0.881
5. Zarco (Fra-Ducati) +0.900
6. Quartararo (Fra-Yamaha) +0.944
7. P. Espargaro (Spa-Honda) +1.097
8. Binder (SAf-Ktm) +1.117
9. Bagnaia (Ita-Ducati) +1.202
10. Martin (Spa-Ducati) +1.274
11. Oliveira (Por-Ktm)
12. Bastianini (Ita-Ducati)
13. Mir (Spa-Suzuki)
14. Morbidelli (Ita-Yamaha)
15. Rossi (Ita-Yamaha)
16. Lecuona (Spa-Ktm)
17. Marini (Ita-Ducati)
18. Dovizioso (Ita-Yamaha)
19. A. Marquez (Spa-Honda)
20. A. Espargaro (Spa-Aprilia)
21. Petrucci (Ita-Ktm)

Fonte: https://www.gazzetta.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Di Moto Club Biassono

Moto Club Biassono

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *