0 0
Read Time:2 Minute, 36 Second

Giovedì 7 al Festival dello Sport l’incontro con i piloti Ducati, l’8 arriva Dovizioso, il 9 l’omaggio a Simoncelli con papà Paolo e Tatsuki Suzuki e la domenica ecco due miti delle due ruote

Saranno quattro giorni per palati fini quelli che il Festival dello Sport dedica alla MotoGP, con i protagonisti del Motomondiale grandi protagonisti negli incontri di Trento: si comincia alla grande già nella giornata di giovedì, quella di apertura del festival, quando alle ore 21 all’Auditorium Santa Chiara saliranno sul palco i piloti della Ducati, Francesco Bagnaia, splendido vincitore degli ultimi due GP di Aragon e Misano Adriatico, e Jack Miller, a sua volta autore di una doppietta in questa stagione a Jerez e Le Mans. Reduci dalla trasferta statunitense in quel di Austin, a far compagnia a Bagnaia e Miller ci sarà anche Paolo Ciabatti, direttore sportivo della rossa.

Il ritorno di Dovi

—  

Il giorno dopo si resta ancora nella classe regina, visto che sarà il turno di Andrea Dovizioso incontrare il pubblico alle ore 20 nella Sala Depero: è un ritorno a Trento per Dovi, già grande protagonista due edizioni orsono, con il pilota forlivese che racconterà le motivazioni e le difficoltà di un ritorno alle competizioni dopo lo stop alla fine della stagione scorsa. Lasciata la Ducati, in queste ultime gare della stagione sta dividendo il box con Valentino Rossi nel team Yamaha Petronas, in sella alla M1 2019 che nella prima parte di stagione è stata guidata da Franco Morbidelli, mentre nel 2022 avrà a disposizione una moto ufficiale 2022.

La leggenda Simoncelli

—  

Sabato 9 invece gli appassionati potranno emozionarsi a partire delle ore 13 nell’incontro che al Muse vedrà salire sul palco Paolo Simoncelli e Tatsuki Suzuki. A dieci anni dalla scomparsa di Marco, il babbo del Sic racconterà la storia di quel ragazzo dai capelli ricci al quale per vittorie, carattere e simpatia, sono bastati pochissimi anni per diventare un vero mito. Oggi, la leggenda continua attraverso la squadra che Paolo ha fondato con il suo nome e colori, e che ha “catturato” Tatsuki Suzuki, al quale è bastato pochissimo tempo per integrarsi in quella che il pilota giapponese chiama orgogliosamente “la mia famiglia italiana”.

Ago e Max

—  

Domenica, infine, la giornata conclusiva del Festival vedrà il ritorno a Trento di due miti delle due ruote: Giacomo Agostini, recordman per ora irraggiungibile con i suoi 15 Mondiali e 122 vittorie, e Max Biaggi, che di titoli nel ha conquistati 6, 4 in 250 e 2 in Superbike, i quali a partire dalle 12.30 sul palco del Teatro Sociale incroceranno le loro storie, con un occhio anche verso i protagonisti di oggi.

Al fianco de il Festival dello Sport anche per l’edizione 2021 importanti aziende e istituzioni hanno scelto di essere brand partner dell’evento contribuendo attivamente allo sviluppo del palinsesto. Sono Main Partner: Audi e Enel. Premium Partner: Fastweb, Gruppo Cassa Centrale e UnipolSai. Partner: Herbalife Nutrition, La Sportiva, Pastificio Felicetti, Piaggio. Sustainability Partner: Ecopneus, Scientific Partner: Humanitas, Official Sneaker: SUN68. Radio ufficiale è Radio Italia.

Fonte: https://www.gazzetta.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Di Moto Club Biassono

Moto Club Biassono

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *