0 0
Read Time:2 Minute, 49 Second

Il pilota turco della Yamaha si aggiudica la prima gara del weekend della Sbk segnata dalla morte di Dean Berta Vinales. Un minuto di silenzio per ricordare il giovane e talentuoso spagnolo della Ssp300

Umberto Schiavella @__umbe__

Riprende, composta, l’attività in pista dopo il tragico incidente di ieri in Supersport 300. Tutto il paddock raccolto sullo schieramento, un minuto di silenzio per ricordare il talentuoso Dean Berta Viñales, presente l’intera famiglia del giovane pilota spagnolo. Toprak Razgatlioglu vince Gara 1 sulla pista di Jerez, seconda posizione per Jonathan Rea, terzo Scott Redding. Vittoria numero quattordici per il pilota turco della Yamaha che allunga, seppur di sole sei lunghezze, sul campione del mondo in carica nella classifica iridata. Casella numero quattro per Andrea Locatelli. L’italiano della casa di Iwata vede il podio sfumare all’ultimo giro sorpassato dal britannico della Ducati. Quinta la Honda di Alvaro Bautista che precede l’olandese Michael van der Mark e il rookie italiano Axel Bassani. Nono Alex Lowes, decimo il texano Garrett Gerloff. Non classificato Michael Ruben Rinaldi, caduto nel cambio di direzione tra la curva 2 e la curva 3 dopo soli quattro giri dall’inizio della gara. Diciottesimo Mantovani, out Cavalieri.

La cronaca

—  

Venti i giri di Gara 1, scattano dalla prima fila Toprak Razgatlioglu, Alex Lowes e Jonathan Rea. Ha scelto di non scendere in pista Isaac Vinales. Partono bene Razgatlioglu, Rea e Rinaldi, ma il nordirlandese la spunta mettendosi alla testa della corsa seguito dal turco della Yamaha, da Andrea Locatelli, Redding e Rinaldi. Decimo Lowes, sofferente per l’infortunio alla mano destra, davanti a Bassani. A sedici giri dal termine della gara scivola Rinaldi nel cambio di direzione tra la curva 2 e la curva 3. Caduta di Samuele Cavalieri. Razgatlioglu sempre più vicino a Rea, contatto in curva 6 tra i due a quattordici giri dalla fine, il campione del mondo in carica riesce a mantenere la prima posizione. Si ricompattano le prime quattro posizioni.

Dieci giri al termine

—  

Invariate le prime posizioni a dieci giri dal termine della corsa: Razgatlioglu, Rea e Locatelli. Quarto Redding, settimo Baz davanti a Bassani. Razgatlioglu passa Rea in curva 1 quando mancano solo sette giri alla fine della prima gara del weekend della Sbk. Dentro Redding all’ingresso della curva 5, il britannico passa Locatelli e guadagna la terza posizione all’ultimo giro. Vince Razgatlioglu davanti a Rea, Redding, Locatelli e Bautista. Sesto Loris Baz precede van der Mark, Bassani e Lowes, chiude la top ten Garrett Gerloff.

SUPERBIKE, CLASSIFICA Gara 1

—  

Ecco il risultato della prima gara del weekend sulla pista spagnola:
1. T. Razgatlioglu (Tur – Yamaha) 33’37″061
2. J. Rea (GB – Kawasaki) +1.225
3. S. Redding (GB – Ducati) +2.791
4. A. Locatelli (Ita – Yamaha) +3.227
5. A. Bautista (Spa – Honda) +8.652
6. L. Baz (Fra – Ducati) +10.414
7. M. van der Mark (Ola – Bmw) +12.294
8. A. Bassani (Ita – Ducati) +12.384
9. A. Lowes (GB – Kawasaki) +13.478
10. G. Gerloff (Usa – Yamaha) +15.594

SUPERBIKE, LA CLASSIFICA PILOTI

—  

Questa la situazione di campionato del Mondiale Sbk:
1. T. Razgatlioglu (Tur – Yamaha), 424 punti
2. J. Rea (GB – Kawasaki), 418
3. S. Redding (GB – Ducati), 355
4. M. Rinaldi (Ita – Ducati), 218
5. A. Locatelli (Ita – Yamaha), 214

SUPERBIKE, LA CLASSIFICA COSTRUTTORI

—  

Questa la classifica del Mondiale Costruttori Sbk:
1. Yamaha 449 punti
2. Ducati 439 punti
3. Kawasaki 432 punti

Fonte: https://www.gazzetta.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Di Moto Club Biassono

Moto Club Biassono

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *