0 0
Read Time:3 Minute, 16 Second

Seconda vittoria consecutiva per Pecco che respinge gli attacchi di Quartararo. Bastianini è terzo conquistando il primo podio in MotoGP™

Inarrestabile, forse questa è la parola che meglio descrive la gara di Francesco Bagnaia (Ducati Lenovo Team) al GP Octo di San Marino e della Riviera di Rimini. Il piemontese conquista la pole position, difende il primo posto in gara e all’ultimo giro respinge gli attacchi di Fabio Quartararo (Monster Energy Yamaha MotoGP) che termina col secondo posto davanti ad uno straordinario Enea Bastianini (Avintia Esponsorama) che mette i piedi sul gradino della classe regina per la prima volta.

MisAMO, una gara epica

Protagonista fin dal primo turno di libere, Bagnaia scatta dalla prima casella dello schieramento difendendo il vantaggio assicuratosi durante la qualifica. Quartararo, scattato dal terzo posto, già alle prime curve riceve il primo attacco di Jorge Martin (Pramac Racing) dopo aver superato Marc Marquez (Repsol Honda Team). 

All’inizio del secondo giro il rookie del Pramac Racing scivola alla curva 4 dovendo risalire dal fondo dello schieramento per poi, alcune tornate più tardi, vedersi costretto al ritiro. Intanto, in testa Bagnaia consolida il suo vantaggio su Jack Miller (Ducati Lenovo Team), secondo, e su Quartararo. La tappa sanmarinese è un evento di casa per Aprilia e Aleix Espargaro (Aprilia Racing Team Gresini) si porta al quarto posto davanti a Marquez nel tentativo di avvicinarsi sempre di più al podio.

Veloce e consistente durante tutto il fine settimana, Bastianini risale fino al sesto posto precedendo Alex Rins (Team Suzuki Ecstar) e Pol Espargaro (Repsol Honda Team) mentre Joan Mir (Team Suzuki Ecstar) entra in top 10 scavalcando Johann Zarco (Pramac Racing).

A 10 giri dal termine Rins cade lasciando la strada libera a Bastianini che colleziona due giri veloci stabilendo il nuovo record della pista portandolo a 1:32.242 aggrappandosi così alla scia di Miller. Il romagnolo parte subito con i primi tentativi di sorpasso, supera l’australiano ipotecando il suo primo podio in classe regina.

Bagnaia resiste al primo posto affrontando una gara in gestione ma il vantaggio su Quartararo si riduce progressivamente. Quando mancano quattro giri dalla bandiera a scacchi, il francese è a solo sei decimi da Pecco che negli ultimi passaggi difende con tutte le sue forze la seconda vittoria consecutiva in classe regina. E Pecco c’è e vince ancora!

La zona punti

Fuori dal podio troviamo Marquez davanti a Miller che chiude la top 5. Sesta piazza per il campione in carica Joan Mir (Team Suzuki Ecstar) e a Pol Espargaro (Repsol Honda Team) che precede il fratello Aleix. Chiudono la top 10 Brad Binder (Red Bull KTM Factory Racing) e Takaaki Nakagami (LCR Honda Idemitsu).

Seguono le due Ducati di Michele Pirro (Ducati Lenovo Team) e quella di Johann Zarco (Pramac Racing). 13° tempo per Maverick Viñales (Aprilia Racing Team Gresini) che precede le Honda di Stefan Bradl (Team Honda HRC) e di Alex Marquez (LCR Honda Castrol).

Il sogno iridato di Pecco

La seconda vittoria consecutiva non può che essere una carica in più che Bagnaia e la sua squadra cercheranno di alimentare da qui alla fine della stagione. Con i 25 punti conquistati a Misano, Pecco resta al secondo posto ma riducendo il distacco da Quartararo a 48 punti. Pur restando fuori dal podio, Mir resta aggrappato alla terza posizione in classifica generale (167) mentre Zarco e Miller sono rispettivamente quarto e quinto.

I primi 10 classificati:

1. Francesco Bagnaia (Ducati Lenovo Team) 1:32.422
2. Fabio Quartararo (Monstar Energy Yamaha MotoGP) + 0.364
3. Enea Bastianini (Avintia Esponsorama) + 4.789
4. Marc Marquez (Repsol Honda Team + 10.245
5. Jack Miller (Ducati Lenovo Team) + 10.469
6. Joan Mir (Team Suzuki Ecstar) + 10.325
7. Pol Espargaro (Repsol Honda Team) + 13.234
8. Aleix Espargaro (Aprilia Racing Team Gresini) + 15.698
9. Brad Binder (Red Bull KTM Factory Racing) + 16.129
10. Takaaki Nakagami (LCR Honda Idemitsu) + 18.519

Segui questo tema

Fonte: https://www.motogp.com/

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Di Moto Club Biassono

Moto Club Biassono

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *