0 0
Read Time:2 Minute, 18 Second

A pochi minuti dalla fine della prima sessione inizia a piovere forte e i piloti non riescono a completare il time attack: lo spagnolo chiude al comando sull’iridato della Suzuki e Pecco con la Ducati. 7° Quartararo, Rossi 19°, Dovizioso attardato

Primo turno di prove libere per la top class sul circuito di Misano Adriatico. A metà sessione brillano le due Ducati ufficiali, con Bagnaia e Miller che si tengono dietro per gran parte della sessione un velocissimo Maverick Vinales. A circa 15 minuti dalla fine lo spagnolo in sella alla MotoGP di Noale ha stampato un 1’32”666 e, per soli 80 millesimi, è riuscito a prendersi la prima posizione. Sul finale risale anche Mir, 2° davanti al Pecco e all’australiano numero 43. Peccato poi che le FP1 siano state interrotte da una fitta pioggia che, quasi sicuramente, comprometterà l’intera giornata a partire dalla Moto2. In ogni caso, alcuni piloti hanno approfittato dei minuti finali per fare qualche giro con le gomme intagliate.

Attenzione alle Suzuki, Yamaha indietro

—  

Quinta piazza per Alex Rins, a soli 2 decimi da Vinales, mentre la prima Honda è quella di Pol Espargaro, 6°. Quartararo, invece, si deve accontentare della settima posizione: forse l’imprevisto meteo ha impedito un possibile attacco al tempo, ma nel corso delle FP1 abbiamo visto un Fabio abbastanza in difficoltà a tenere a bada la sua Yamaha. Bene il collaudatore Honda, Stefan Bradl, seguito da Marc Marquez e Aleix Espargaro. Bastianini è invece 12°, preceduto da Zarco. Pensate che i primi 16 piloti sono racchiusi in un secondo: Morbidelli è 16° a +0.904. Più arretrato Rossi, 19° con un 1″1 di ritardo dall’Aprilia, mentre Dovizioso chiude la classifica con un ritardo di 2″5.

MotoGP Misano: classifica FP1

—  

Ecco il risultato delle Prove Libere 1 del GP di San Marino a Misano:
1. Vinales (Spa – Aprilia), 1’32”666
2. Mir (Spa – Suzuki), +0.080
3. Bagnaia (Ita – Ducati), +0.135
4. Miller (Aus – Ducati), +0.193
5. Rins (Spa – Suzuki), +0.219
6. P. Espargaro (Spa – Honda), +0.353
7. Quartararo (Fra – Yamaha),+0.358
8. Bradl (Ger – Honda), +0.381
9. M. Marquez (Spa – Honda), +0.434
10. A. Espargaro (Spa – Aprilia), +0.436
11. Zarco (Fra – Ducati), +0.477
12. Bastianini (Ita – Ducati), +0.648
13. Nakagami (Giap – Honda), +0.743
14. Martin (Spa – Ducati), +0.785
15. Pirro (Ita – Ducati), +0.816
16. Morbidelli (Ita – Yamaha), +0.904
17. Lecuona (Spa – Ktm), +1.044
18. A. Marquez (Spa – Honda), +1.100
19. Rossi (Ita – Yamaha), +1.125
20. Petrucci (Ita – Ktm), +1.284
21. Binder (Rsa – Ktm), +1.356
22. Oliveira (Por – Ktm), +1.360
23. Marini (Ita – Ducati), +1.371
24. Dovizioso (Ita – Yamaha), +2.545

Fonte: https://www.gazzetta.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Di Moto Club Biassono

Moto Club Biassono

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *