0 0
Read Time:3 Minute, 13 Second

Uno dei GP più emozionanti sta per iniziare. Pecco arriva da neovincitore, Rossi affronta il penultimo GP a Misano e Franco ha tante novità

La Riders Land accoglie i piloti più veloci del mondo. Come di consueto, è la conferenza stampa del giovedì ad inaugurare il 14° GP del 2021, evento al quale hanno partecipato il leader del campionato Fabio Quartararo (Monster Energy Yamaha MotoGP), il vincitore al MotorLand Francesco Bagnaia (Ducati Lenovo Team), il campione del mondo in carica Joan Mir (Team Suzuki Ecstar), Marc Marquez (Repsol Honda Team), Valentino Rossi (Petronas Yamaha SRT), Aleix Espargaro (Aprilia Racing Team Gresini) e Franco Morbidelli (Monster Energy Yamaha MotoGP) al primo appuntamento dopo l’infortunio.

Pecco ora che ha imparato a vincere…

“È una pista dove sono stato forte l’anno scorso, ho fatto un errore nella seconda gara, ma nella prima ho ottenuto il mio primo podio. Sono molto felice e motivato a correre qui dopo la vittoria della scorsa settimana. È molto difficile prevedere cosa può succedere ma sono sicuro che lotteremo”.

Mir ha il morale alto

“Questa è una pista che mi è piaciuta molto l’anno scorso e sono stato forte in entrambe le gare. Ci è mancato il giro veloce l’anno scorso, quindi ci concentreremo su questo aspetto. Sarà difficile essere in lotta per il podio ma ci proverò, la moto va bene qui e abbiamo alcune cose da provare”.

Quartararo e il suo amore per Misano

“Ad Aragon qualcosa è andato storto, abbiamo analizzato tutto e la situazione è abbastanza chiara. È bene avere due gare di fila per dimenticare un po’ la settimana scorsa e per sapere cosa fare in vista della prossima volta in cui saremo ad Aragon. Questo è un posto che amo, l’anno scorso abbiamo avuto qualche difficoltà ma quest’anno, con la nuova moto, mi sento molto più fiducioso e penso che possiamo lottare per un grande risultato”.

Morbidelli torna dall’infortunio con dei nuovi colori

“È fantastico tornare. Mi è mancato molto lo sport, la gente e il paddock. Mi sembra che sia passato molto tempo. Ho cercato di lavorare al meglio per recuperare, guarire e tornare il più velocemente possibile per essere presente qui a Misano, è una pista che mi piace molto e dove custodisco grandi ricordi. Mi sento abbastanza bene in questo momento col ginocchio ma dovrò vedere come va in pista”.

“Prima di tutto devo ringraziare la mia ex squadra, abbiamo fatto un lavoro meraviglioso insieme. Ho vissuto due anni e mezzo meravigliosi con loro, abbiamo fatto grandi cose, abbiamo raggiunto risultati incredibili insieme. Ora inizia un nuovo capitolo col Factory Team. Tornare in squadra con Fabio è una bella cosa, ne sono felice. Sono contento di essere di nuovo qui e di ricominciare a fare quello che so fare meglio e farlo con questi colori è ancora meglio”.

Marquez è pronto per un altro duello?

“Quello ad Aragon è stato un grande weekend che mi ha visto tornare sul podio, questa è una motivazione in più per continuare a migliorare. Ma qui a Misano torneremo al nostro vero stato attuale. Non sono molto lontano dai primi ma ancora non posso guidare come voglio. Nella FP1 capirò subito dove sono, cosa posso fare questo fine settimana e sì, l’obiettivo è quello di essere vicino ai primi.

Il penultimo Gran Premio di casa per il Dottore

“Misano è sempre un weekend speciale. Tavullia è molto vicina alla pista e sono cresciuto su questa pista come pilota. La prima volta che ho provato una moto qui a Misano era il 1992 ed è sempre emozionante, anche perché avremo un sacco di fan per questo GP. Sarà molto importante dare il massimo per essere competitivi ed essere forti perché questa è la cosa più importante”.

Segui l’azione del fine settimana a partire dalle 09:55 di venerdì.

Segui questo tema

Fonte: https://www.motogp.com/

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Di Moto Club Biassono

Moto Club Biassono

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *