0 0
Read Time:2 Minute, 2 Second

Un “cuore” di appena 27 chilogrammi capace, però, di erogare ben 67 cavalli di potenza. Questo il biglietto da visita con il quale si presenta sul mercato la KTM 450 SMR 2022, versione rinnovata di una delle Supermoto di maggior successo del produttore austriaco.

Una due ruote caratterizzata dunque da una grande potenza ma, allo stesso tempo, da leggerezza e manegevolezza, rendendola così adatta agli stili di guida più disparati. Insomma, un piccolo gioiello della tecnica e della tecnologia che, come i modelli che l’hanno preceduta, si candida a regalare diverse soddisfazioni a tutti quei piloti che la proveranno in pista.

Sotto la carena con grafiche racing e al telaio color arancione (una scelta stilistica che la fa somigliare moltissimo alle moto ufficiali del team Red Bull KTM Factory Racing) trova spazio un motore monocilindrico 4T SOHC da 450 centimetri cubici che eroga, come già accennato, 67 cavalli di potenza. Il corpo farfallato Keihin da 44 milimmetri è invece la chiave di un’erogazione di potenza estremamente precisa e sensibile, in grado di restituire una piacevolezza di guida mai provata prima.

Il telaio monoculla è realizzato in acciaio al cromo-molibdeno con un processo di saldatura robotizzata. Una scelta tecnica che garantisce il perfetto equilibrio tra rigidità, flessibilità e leggerezza, assicurando ai piloti un elevato livello di accuratezza nell’ingresso in curva e nel mantenimento della traiettoria. Grazie alle piastre della forcella in lega di alluminio fresata e al manubrio regolabile su tre differenti posizioni, ogni pilota può adattare la KTM 450 SMR 2022 al proprio stile di guida.

La KTM 450 SMR 2022, nuova versione della Supermotard austriaca di successo

Con la 450 SMR 2022, gli austriaci di KTM puntano a ripetere il successo delle Supermotard degli anni precedenti

La due ruote austriaca è dotata, di serie, di sospensioni WP XACT e cerchi in lega leggera Alpina da 16,5″ all’anteriore e 17″ al posteriore. Il sistema frenante è invece targato Brembo, composto da un disco anteriore da 310 millimetri (il posteriore è da 220 millimetri) e una pinza a quattro pistoncini. Una configurazione che permette di assorbire tutte le asperità del terreno (anche le più marcate) e garantire spazi di frenata ridottissimi anche a velocità sostenuta.

Chiunque vorrà mettere le mani sulla KTM 450 SMR 2022 non dovrà poi attendere chissà quanto. La nuova Supermotard austriaca sarà disponibile nei concessionari del produttore austriaco già a partire dalla seconda metà di settembre. Il prezzo di listino è di 11.155 euro.

Fonte: https://motori.virgilio.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Di Moto Club Biassono

Moto Club Biassono

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *