0 0
Read Time:2 Minute, 30 Second

Il pilota della Ktm, settimo dopo il primo giro, ha iniziato una risalita spettacolare fino a insidiare Herlings che ha vinto per soli 5 decimi. K.o. Prado, il messinese a -24 dal leader Gajser

Che spettacolo! Gara 1 della MXGP ha lasciato tutti senza respiro, fino all’ultimo centimetro. In particolare il giro di chiusura del nono round stagionale ad Afyonkarahisar (Turchia) è stato incredibile. Jeffrey Herlings (Ktm), esausto dopo il traguardo, ha conquistato il successo con soli 5 decimi di vantaggio su un grande Antonio Cairoli (Ktm).

mxgp, cairoli ok

—  

Il primo colpo di scena si è visto al quinto dei diciannove giri: l’autore dell’holeshot Jorge Prado (Ktm) è caduto mentre era in testa. Rientrato in pista, non ha ottenuto punti. Un duro colpo per la sua corsa al titolo, che invece in gara 1 ha visto protagonisti Herlings, Cairoli, Gajser e Febvre. L’azzurro, inizialmente lontano dalla top 3, nei giri conclusivi è riuscito ad avvicinarsi e ha concretizzato la sua rimonta (iniziata dal 7° posto della tornata iniziale) negli ultimi metri. Febvre è caduto a poche curve dall’arrivo mentre era in testa: Herlings è così passato al comando davanti a Gajser. Nel rush finale lo sloveno però non si è accorto dell’ingresso di Tony in una curva a destra e ha lasciato strada al nove volte iridato, che ha sfiorato il colpaccio insidiando Herlings fino alla fine.

forato e lupino da applausi

—  

A un Cairoli in grande spolvero hanno fatto eco i risultati del giovane Alberto Forato (GasGas), ottimo sesto e di un Alessandro Lupino (Ktm) che ormai è costantemente tra i migliori: nono posto per lui. Tanta Italia nella top 10 di una manche da ricordare.

mx2, guadagnini terzo

—  

In MX2 Maxime Renaux (Yamaha) ha scavalcato Tom Vialle (Ktm) al quarto giro per assicurarsi la vittoria. I due transalpini hanno tagliato per primi il traguardo, seguiti da un Mattia Guadagnini (Ktm) che ha recuperato due posizioni rispetto alla quinta del primo passaggio. Ieri Davide De Bortoli (Honda) ha conquistato il titolo Europeo Open mentre Kiara Fontanesi (GasGas) con una grande doppietta ha avvicinato la vetta della classifica. Vincitrice di tre delle ultime quattro manche, ora è seconda nella generale a soli 9 punti dalla leader Courtney Duncan (Kawasaki).

mxgp, l’arrivo di gara-1

—  

L’ordine di arrivo di gara-1 in Turchia:
1. Jeffrey Herlings (Ktm) in 34’31’’387
2. Antonio Cairoli (Ktm) +0’’494
3. Tim Gajser (Honda) + 2’’969

mxgp, la classifica

—  

Questa la situazione nel campionato:
1. Tim Gajser (Honda) 330 punti
2. Romain Febvre (Kawasaki) 311
3. Antonio Cairoli (Ktm) 306

mx2, l’arrivo di gara-1

—  

Questo l’ordine di arrivo di gara-1 in mx2:
1. Maxime Renaux (Yamaha) in 34’59’’757
2. Tom Vialle (Ktm) +17’’288
3. Mattia Guadagnini (Ktm) +26’’148

mx2, la classifica

—  

Questa la situazione in campionato:
1. Maxime Renaux (Yamaha) 339 punti
2. Mattia Guadagnini (Ktm) 297
3. Jago Geerts (Yamaha) 280

Fonte: https://www.gazzetta.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Di Moto Club Biassono

Moto Club Biassono

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *