0 0
Read Time:3 Minute, 33 Second

Primo giorno in Piemonte e la musica è sempre la stessa, sia nel Trofeo che nel Vaso: gli Azzurri nelle primissime posizioni, gli altri a inseguire. Vittoria di giornata per il pilota Gas Gas, battuto lo spagnolo Josep Garcia (Ktm)

Matteo Solinghi @TeoSic58

È un’Italia concreta e velocissima quella che va in scena in Val Curone, primo giorno in Piemonte, in occasione della 95esima edizione della Six Days di Enduro. Dopo le prime tre giornate in Valle Staffora, nella giornata di giovedì i concorrenti hanno affrontato un percorso totalmente diverso, sfidandosi lungo il Cross Test Stellara, l’Enduro Test di Monleale (AL) in mezzo ai vigneti, la selettiva e – a fine giornata, a giudicare dai tempi – decisiva linea di Selvapiana, il Cross Test Ca’ dell’Aglio con visuale sul campo da golf di Momperone (AL) e di nuovo il fettucciato di Stellara.

World Trophy: Verona da urlo

—  

Ci è andato vicino nel Day 1, ma una caduta all’ultima prova speciale gli ha impedito di coronare un sogno personale. L’ha sfiorata nel Day 3, quando per meno di 3” non è riuscito a mettersi Josep Garcia (Ktm) alle spalle. Nel Day 4 ce l’ha fatta: Andrea Verona ha “fatto l’assoluta”, vale a dire ha vinto la classifica generale di giornata. Non che fosse di fondamentale importanza ragionando in termini di squadra, ma estremamente gratificante e motivante per il pilota stesso e per mostrare a tutti che sì, abbiamo un vivaio di giovani velocissimi e da sempre facciamo parte della storia di questo sport. Garcia ha sì vinto quattro delle cinque speciali (ET Monleale 2 annullata), ma ha anche pagato 23”55 (con tutta probabilità a causa di un errore) nell’infinita linea di Selvapiana (15’ i migliori), come più volte sottolineato la prova che fa (e dove si fa) la differenza. A fine giornata lo spagnolo è 2° per 2”89, mentre lo svedese Mikael Persson (3° con la Ktm) accusa un ritardo di oltre mezzo minuto. Grazie alle prestazioni di Matteo Cavallo (TM) e Davide Guarneri (Fantic) – rispettivamente 4° e 5° – l’Italia scappa e vola via, con un vantaggio (a una giornata e una manche di cross alla fine della Six Days) di oltre 5’. Per il resto nessuna sorpresa, con Albin Elowson (Husqvarna) che dopo l’exploit di mercoledì scivola in 13esima posizione.

Junior Trophy: Italia sempre più leader

—  

Raddoppia il vantaggio dell’Italia nel Junior Trophy: il Day 4 è insidioso per gli Stati Uniti ed in particolare per Austin Walton, che accusa problemi di motore alla sua Husqvarna. Per tre prove speciali l’americano arranca, mettendo la moto in parco chiuso nonostante tempi altissimi che costano non solo la seconda posizione agli statunitensi, ma anche la terza. Balzo in avanti per Francia (a 6’26” dall’Italia) e Svezia (a 8’33”), ora difficilmente recuperabili dalle inseguitrici. I piloti della Maglia Azzurra fanno la differenza ovunque: coraggiosi in linea, veloci e puliti nei fettucciati, spinti e sostenuti da un tifo da stadio. Lorenzo Macoritto (TM 250 2T) e Matteo Pavoni (TM 300 2T) sarebbero titolari indiscussi nel World Trophy di qualsiasi altra nazione in gara. Venerdì 3 settembre i piloti ripeteranno il medesimo percorso del Day 4 e le medesime prove speciali, con l’unica incognita dell’Enduro Test di Monleale.

Six Days 2021, classifica World Trophy

—  

Ecco la situazione di gara dopo quattro giorni di prove speciali:
1. Italia in 9h 50’38”35
2. Spagna a 5’01”43
3. Stati Uniti a 7’01”60
4. Svezia a 9’30”49
5. Francia a 10’15”75
6. Portogallo a 29’19”14
7. Repubblica Ceca a 31’00”74
8. Canada a 34’38”50
9. Germania a 37’40”59
10. Belgio a 39’15”06

Six Days 2021, la classifica Junior Trophy

—  

Ecco, invece, la situazione di gara del Vaso dopo quattro giorni di PS:
1. Italia in 10h 00’51”00
2. Francia a 6’26”31
3. Svezia a 8’33”04
4. Stati Uniti a 15’26”27
5. Cile a 38’48”49
6. Repubblica Ceca a 47’01”08
7. Norvegia a 50’42”28
8. Olanda a 59’29”16
9. Germania a 1h 03’28”66
10. Belgio a 1h 04’15”19

Fonte: https://www.gazzetta.it

Happy
Happy
100 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Di Moto Club Biassono

Moto Club Biassono

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *