0 0
Read Time:1 Minute, 51 Second

Primo podio dopo 21 anni per la casa di Noale in 500/MotoGP. Lo spagnolo: “Il segreto è stato credere sempre nel progetto”. Quartararo: “La vittoria è per il mio meccanico”. Rins: “Dedicato alla gente che soffre”

L’impresa Aprilia è in un dato: l’ultimo podio in top class per la casa italiana è datato 9 luglio 2000, Donington, con Jeremy McWilliams, nel giorno della prima vittoria di Valentino Rossi in 500. E in casa Aprilia il traguardo adesso è ben chiaro, e lo esprime Massimo Rivola, numero uno del team, quasi spavaldo nella sua gioia commossa: “Abbracciamo tutta la squadra di Noale, è una felicità immensa, la passione non ci fa sentire i sacrifici che stiamo facendo e certo non ci vogliamo fermare ora. Vedremo nel prossimo futuro ma adesso arriva Aragon, che è la pista di Aleix”.

emozione espargaro

—  

Già, quell’Aleix Espargaro che è più di una colonna per questa squadra. È stato fulcro dello sviluppo in questi anni, e la grinta con cui ha lottato con la Ducati di Jack Miller per tenersi il podio di Silverstone la dice lunga sulla qualità del pilota e della RS-GP: “Sono felicissimo, è un sogno, ho sempre creduto nel progetto e abbiamo lavorato tutti oltre l’impossibile per centrare questo obiettivo. Ora non fermiamoci, devo ringraziare la squadra per questo podio che dedico a mia moglie. La gara? Andavo forte e nel finale non volevo fare errori perché meritavamo questo traguardo”.

comanda quartararo

—  

Dominatore assoluto Fabio Quartararo, sempre più leader del Mondiale con la sua Yamaha: “Avevo perso un po’ di fiducia nelle qualifiche ma sapevo che avevo un passo notevole. Sono contento della vittoria davanti ai tifosi, li rivedo per la prima volta ed è bellissimo. Dedico la vittoria alla mia famiglia e al mio meccanico Daniele Grelli che non poteva essere a Silverstone”.

grinta rins

—  

Sorridente anche Alex Rins, secondo, che ha un pensiero per i tifosi: “La gente merita spettacolo e gioia, non siamo in un momento facile e dedico questo risultato a loro. Grazie a tutti quelli che ci hanno guardato, è stato bello”.

Fonte: https://www.gazzetta.it

Happy
Happy
100 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Di Moto Club Biassono

Moto Club Biassono

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *