0 0
Read Time:1 Minute, 33 Second

Nella seconda sessione il francese della Ducati Pramac precede l’italiano della Yamaha SRT e il leader del mondiale Quartararo. Fra i primi, Binder (4°), Pecco e Bastianini (8°). Rossi solo 19°

Voilà Zarco. Nella seconda sessione di Libere della MotoGP del GP di Catalogna vola Johann Zarco con la Ducati Pramac. Sulla pista soleggiata di Montmelò il francese segna il miglior tempo in 1:39.235 precedendo Franco Morbidelli, ottimo 2° a 0.021 con la Yamaha SRT, e il leader del mondiale, Fabio Quartararo, 3. a 0.166 con la Yamaha. Bene Francesco Bagnaia, 5° a 0.525 con la Ducati, mentre fatica tantissimo Valentino Rossi, solo 19° con la Yamaha SRT.

i primi 10

—  

Sessione intensa, con abbassamento costante dei tempi e sfida finale fra Quartararo e Zarco per il miglior tempo con guizzo decisivo del francese. Nei dieci anche: 4. Brad Binder (+0.427), a confermare l’ascesa della Ktm; 6. Maverick Vinales (Yamaha, +0.586), con il nuovo capotecnico Silvano Galbusera nel suo box; 7. Jack Miller (Ducati, +0.679); 8. Enea Bastianini (+0.742), bravo con la Ducati Esponsorama Avintia; 9. Aleix Espargaro (+0.748) con l’Aprilia ormai costantemente nei 10, e 10° Pol Espargaro (+0.748) con la Honda Hrc.

gli altri italiani

—  

Con Valentino Rossi che non riesce a riemergere dalle secche delle sue prestazioni e accusa un ritardo di 1″6, gli altri italiani si piazzano così: 12. Danilo Petrucci; 13. Luca Marini, pure scivolato alla curva 4; 20. Luca Savadori. In difficoltà Marc Marquez, 15° con la Honda, e Joan Mir, 16° con l’unica Suzuki in pista nel weekend per l’infortunio di Alex Rins, operato con successo in mattinata a Barcellona per una frattura al braccio rimediata in una caduta in bicicletta mentre si allenava in pista.

Fonte: https://www.gazzetta.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Di Moto Club Biassono

Moto Club Biassono

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *