0 0
Read Time:2 Minute, 11 Second

Lo spagnolo, uscito in Q1 dopo essere stato braccato da Marc in modo spudorato: “Non è serio, sono pure passato dai box per togliermelo da dietro.. Però sono arrabbiato con me, non con lui: ero lento e non ho fatto un giro efficace”

È arrabbiato Maverick Vinales dopo la qualifica del GP del Mugello: lo spagnolo della Yamaha dovrà scattare dal 13° posto in griglia nel GP d’Italia per non essere riuscito a passare una Q1 caratterizzata da un litigio con Marc Marquez. “Sono furioso, ma con me stesso perché non sono stato abbastanza veloce, non voglio parlare di Marc Marquez”.

inutile taglio ai box

—  

Il nodo resta il gioco delle scie, preziosissime al Mugello: campo in cui Marquez è furbo e pronto ad approfittare del gancio altrui – benché abbia spesso criticato in passato chi agiva in questo modo – , mentre Vinales si è trovato nel ruolo di lepre. Uscito dai box con Marc in scia, in Q1, Maverick Vinales ha deciso di tagliare nella variante posizionata alla Casanova Savelli per rientrare in pit lane e cercare così di depistare il connazionale, che però lo ha seguito. Gesti di disappunto, qualche parola attraverso la visiera del casco, ma Marquez è rimasto lì, imperterrito, attaccato al codone della M1 di Vinales pure nel passaggio in corsia box. Rientrati poi in pista Marc ha sfruttato la scia di Maverick per fare il (miglior) tempo che lo ha mandato in Q2.

nessuno nervoso, ma…

—  

A Maverick è rimasta l’amarezza di un terzo posto in Q1, quindi 13° in griglia, complice pure un errore alla Bucine nel suo giro buono, sicuramente innervosito dalla schermaglia precedente con Marquez. Lo spagnolo della Yamaha però svicola. “Non è vero che Marc mi ha innervosito, ero concentrato, ma sono andato largo in quel punto perché ero più lento del giro precedente”. I tempi però lo smentiscono: nei due primi intermedi, prima dell’errore alla Bucine, Vinales aveva fatto i migliori parziali.

reclamo? io guido

—  

Qualcosa poi dice, sull’episodio incriminato, ma a denti stretti: “Non saprei cosa altro inventare per evitare questo gioco delle scie, sono pure passato dai box… Non è serio, ma il punto che mi fa rabbia è che non sono stato abbastanza veloce – dice Vinales -. Fare reclamo? Quella è materia per la squadra, non per me: io devo solo guidare. Sapevo che Marc era dietro, io ero concentrato, ma non sono stato abbastanza efficace: il punto è questo. Per la gara tutto può succedere, conterà una buona partenza e cercare fare dei bei primi giri”.

Fonte: https://www.gazzetta.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Di Moto Club Biassono

Moto Club Biassono

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *