0 0
Read Time:2 Minute, 51 Second

Nella FP2 i sei costruttori sono in top 8. Pecco porta la Ducati in testa, lo seguono Rins e Morbidelli. Ci sono 16 piloti in un secondo

Il sole splende alto sull’Autodromo Internazionale del Mugello e a stabilire il miglior tempo di giornata è Francesco Bagnaia (Ducati Lenovo Team) facendo segnare al cronometro 1:46.147. Secondo tempo per Alex Rins (Team Suzuki Ecstar), determinato a riscattare le ultime tre gare con un buon risultato proprio sulla pista toscana. Lo spagnolo viene beffato da Pecco per 0.071. Firma il terzo tempo piazzando la prima Yamaha all’appello Franco Morbidelli (Petronas Yamaha SRT).

La top 10 della classifica combinata del venerdì

I passaggi finali della FP2 sono stati concitati, come spesso accade. Diversi piloti hanno scelto la gomma morbida per assicurarsi l’ingresso nella top 10. Fabio Quartararo (Monster Energy Yamaha MotoGP) è quarto al termine del venerdì. All’ultimo giro lanciato, il francese si è visto ostacolato da un gruppo di piloti sulla sua traiettoria. Una situazione in cui è facile inciampare.

Fioriscono dei sorrisi al box Red Bull KTM Factory Racing vedendo Brad Binder e Miguel Oliveira in quinta e sesta posizione. Il sudafricano sta affrontando il suo primo appuntamento al Mugello con una MotoGP™. Si conclude un venerdì promettente per il costruttore austriaco.

Takaaki Nakagami (LCR Honda Idemitsu) è l’unico pilota Honda nella top 10. Il giapponese precede il leader della FP1, Maverick Viñales (Monster Energy Yamaha MotoGP). Lo spagnolo non migliora il suo tempo nel corso del secondo turno di libere e si trova all’ottavo posto, davanti ad Aleix Espargaro (Aprilia Racing Team Gresini). Jack Miller (Ducati Lenovo Team) sceglie una strategia diversa rispetto a quella del suo compagno di squadra ed è decimo, ipotecando comunque il passaggio diretto alla Q2.

Zarco, Mir, Marc Marquez fuori dalla top 10

Il terzo nella classifica generale del Campionato, Johann Zarco (Pramac Racing) inaugura la tappa casalinga per la sua scuderia con l’11° pur avendo raggiunto picchi di velocità notevoli nel corso della giornata. Il francese precede il campione in carica Joan Mir (Team Suzuki Ecstar) e l’otto volte iridato Marc Marquez (Repsol Honda Team) che fa ancora i conti con la spalla destra infortunata lo scorso anno, fastidi e dolori che vengono accentuati su una pista impegnativa, a livello fisico, come quella del Mugello.

16 piloti racchiusi in un secondo

Il divario tra il leader, Bagnaia e il 16° classificato, Danilo Petrucci (Tech3 KTM Factory Racing) è di 0.982 secondi. Avendo almeno un rappresentante per ognuno dei sei costruttori nelle prime otto posizioni, non possiamo che aspettarci una FP3 combattuta e avvincente. Velocità sarà la parola d’ordine per evitare il passaggio alla Q1.

Assicurati di seguire ogni istante della FP3 della MotoGP™ al Mugello. Ricorda, il turno inizierà alle 09:55 di sabato 29 maggio.

La top 10 della classifica combinata:

1. Francesco Bagnaia (Ducati Lenovo Team) 1:46.147
2. Alex Rins (Team Suzuki Ecstar) + 0.071
3. Franco Morbidelli (Petronas Yamaha SRT) + 0.184
4. Fabio Quartararo (Monster Energy Yamaha SRT) + 0.225
5. Brad Binder (Red Bull KTM Factory Racing) + 0.289
6. Miguel Oliveira (Red Bull KTM Factory Racing) + 0.437
7. Takaaki Nakagami (LCR Honda Idemitsu) + 0.446
8. Maverick Viñales (Monster Energy Yamaha MotoGP) + 0.446
9. Aleix Espargaro (Aprilia Racing Team Gresini) + 0.508
10. Jack Miller (Ducati Lenovo Team) + 0.541

Segui questo tema

Fonte: https://www.motogp.com/

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Di Moto Club Biassono

Moto Club Biassono

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *