0 0
Read Time:3 Minute, 27 Second

Il pilota del Barni Racing conquista il terzo appuntamento stagionale ed è a punteggio pieno

Michele Pirro fa 3 su 3. Nella manche del sabato del secondo Round della SBK italiana sul circuito di Misano, l’alfiere Ducati Barni Racing ha conquistato la terza vittoria di fila in questa stagione, in una gara che ha si condotto dall’inizio alla fine in testa, ma sempre tallonato dal giovane Alessandro Delbianco. Il 23enne di Cattolica su Honda, che solo giovedì aveva tolto i punti per la recente operazione necessaria per risolvere una sindrome compartimentale, è riuscito a stare in scia al Tester Ducati per tutti i 15 giri di gara, salvo poi doversi arrendere proprio nelle ultime curve di fronte al mix di talento ed esperienza del pugliese. Ancora una volta però, come già capitato nel primo round del Mugello, è stata battaglia vera in pista, con Pirro che ha dovuto dar fondo a tutte le sue risorse per vincere. Segno che la centralina unica Motec, obbligatoria per tutti i team in questo 2021, sta davvero livellando i valori in campo, dando sempre più peso al talento dei piloti e al lavoro dei team. Terzo posto, staccato di oltre 4 secondi da Delbianco, per un’altra Honda, quella di Luca Vitali, con la Ducati di Lorenzo Zanetti ai piedi del podio. In classifica generale Pirro è a punteggio pieno (75 p.) davanti a Vitali (52 p.) con Zanetti terzo a 37 p. E con la sensazione che se Pirro vorrà riconquistare il titolo italiano in SBK non potrà concedersi nessuna sbavatura.

Così la Moto3

—  

In Moto3 è stato trionfo per Matteo Bertelle. Il giovane pilota su KTM, assente al primo Round del CIV del Mugello perchè impegnato nella Red Bull Rookies Cup, ha fatto subito valere il proprio tasso tecnico, conducendo in solitaria tutta la gara e andando a vincere con quasi 4 secondi di vantaggio sui sui inseguitori. Alle sue spalle, bella la bagarre per le restanti posizioni di vertice, con il pilota del Team VR46, Elia Bartolini, bravo ad avere la meglio sull’olandese del Team di Davide Giugliano su Beon: Zonta Van Den Goorbergh. Bartolini bravo anche a guidare sopra alcuni guai fisici relativi ad una caduta rimediata nelle prove del venerdì. Giornata no invece per l’altro alfiere del Team di Valentino Rossi, Alberto Surra, caduto negli ultimi giri mentre era in lotta con i primi. In classifica generale Bartolini è leader con 70 p. davanti a Biagio Miceli con 42 p. e Pasquale Alfano con 38 p., rispettivamente 6° e 7° in pista.

SS600, ottimo Roccoli

—  

Grande prova di Massimo Roccoli in SS600. Il 37enne pluricampione italiano su Yamaha è riuscito a conquistare la vittoria in una gara che ha visto 5 piloti racchiusi in meno di un secondo sotto la bandiera a scacchi. Alle spalle di Roccoli, seconda posizione per il francese su Yamaha Andy Verdoia con un’altra Yamaha, quella di Marco Bussolotti, a chiudere il podio. In classifica generale Roccoli è leader con 65 p. davanti a Mercandelli (5° in gara) con 52 p. e Bussolotti a 39 p.

Premoto3, lotta a due

—  

Lotta a due in Premoto3, la categoria dei giovanissimi del CIV, che ha visto 39 piloti al via. Tra Ferrandez Beneite e Alex Venturini è stato lo spagnolo ad avere la meglio, con il terzo gradino del podio andato a Guido Pini, distante 4 secondi dai primi. In classifica generale Ferrandez è in testa con 70 p. davanti a Trolese (4° in gara) a 54 p. con Zanni, assente a Misano per infortunio, a 33 p. Anche la SS300 ha visto un testa a testa, con la vittoria contesa tra Tom Booth Amos (Kawasaki) e Matteo Vannucci (Yamaha), dove a trionfare è stato l’inglese. Dietro di loro accesissima la bagarre per l’ultimo gradino del podio, andato in volata al francese Hugo De Cancellis (Kawsaki), davanti a Marc Garcia Ferrandiz (Kawasaki). In classifica generale Vannucci è primo con 55 p. davanti a Vocino con 41 p. e Sofuoglu con 33 p., rispettivamente 5° e 11° in pista.

Fonte: https://www.gazzetta.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Di Moto Club Biassono

Moto Club Biassono

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *