0 0
Read Time:1 Minute, 58 Second

L’australiano della Ducati coglie l’attimo per montare le gomme da asciutto su pista umida e nella prima sessione precede Zarco e Mir. Guizzo dell’Aprilia, davanti al leader del mondiale. Morbidelli e Rossi fuori dai 10

Azzardo vincente in condizioni non semplici, ma in miglioramento per la prima sessione di libere della MotoGP del GP di Francia a Le Mans. Su una pista che si è asciugata progressivamente anche per la comparsa di alcuni raggi di sole nel finale, il migliore è stato Jack Miller che con la sua Ducati sfrutta una finestra utile per montare le gomme slick e centrare il miglior tempo in 1.38.007.

L’australiano, un mago di queste situazioni, precede la Ducati Prama di Johann Zarco, altro esperto di condizioni infide, 2° a ben 1.481 a il campione del mondo Joan Mir, 3° a 2.062 con una Suzuki che lo ha costretto pure a fermarsi a bordo pista per un problema elettronico in osservazione.

i primi 10

 

La battaglia si accende nel finale, con alcuni piloti in pista con le gomme da asciutto (fra questo i due fratelli Marquez, oltre che Miller) alla ricerca di un tempo che con il meteo così variabile potrebbe essere prezioso per l’accesso diretto alla Q1. Questa la top-10: 4. Pol Espargaro a 2.108; 5. Marc Marquez, piuttosto a sua agio in queste condizioni, a 2.114; 6. Lorenzo Savadori, molto bravo con l’Aprilia e staccato di 2.237; 7. il leader del mondiale con la Ducati, Francesco Bagnaia, a 2.249; 8. Miguel Oliveira a 2.575; 9. Alex Rins a 2.672 e 10. Aleix Espargaro a 3.022 con la seconda Aprilia.

Yamaha fuori dai 10

 

Rimasti fuori dai 10 le tre Yamaha di Maverick Vinales, 12° e autore pure di una scivolata nel finale, e le due M1 del team SRT di Franco Morbidelli, 13° e Valentino Rossi, 14°, rispettivamente a 4 e 5 decimi dal decimo posto. Fabio Quartararo, reduce dall’operazione al braccio per la sindrome compartimentale è 16° con l’altra Yamaha ufficiale.

attardato petrux

 

Attardati gli altri tre italiani, con Danilo Petrucci, che qui ha vinto l’anno scorso con la Ducati, 19° con la Ktm, mentre Luca Marini è 20° e il suo compagno, Enea Bastianini 22°.

Fonte: https://www.gazzetta.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Di Moto Club Biassono

Moto Club Biassono

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *