0 0
Read Time:2 Minute, 12 Second

Continua anche in pista la secolare guerra tra Harley-Davidson e Indian: mentre da Milwaukee schierano il team ufficiale che prenderà parte a King of the Baggers, la casa di Springfield diventa sponsor principale della categoria dedicata alle custom da corsa

Continua, dopo 118 anni, la rivalità tra Harley-Davidson e Indian. Con la nascita della categoria King of the Baggers, nuova classe del Motoamerica dedicata alle grosse custom da corsa, i due storici brand a stelle e strisce hanno trovato un’altra arena in cui confrontarsi: una competizione su pista squisitamente “yankee”, di cui il brand di Springfield sarà sponsor principale e che vedrà HD impegnata in forma ufficiale con una squadra factory.

INDIAN SPONSOR

—  

Indian, il più antico marchio motociclistico statunitense ancora in attività, sarà il title sponsor 2021 della nuova categoria dell’ex Ama Superbike, nata in seguito al successo della gara “sperimentale” disputatasi lo scorso anno a Laguna Seca. Inizialmente per questa prima stagione erano previsti cinque appuntamenti, ma il Covid-19 ci ha messo del suo e i round della King of the Baggers in programma sono stati ridotti attualmente a tre (Road Atalanta, Road America e Laguna Seca).“È una grande notizia che Indian sia diventata lo sponsor ufficiale del Campionato – ha spiegato il presidente del Motoamerica Wayne Rainey – Hanno vinto la gara-evento inaugurale lo scorso anno e abbiamo visto tutti quanto sia stato buono il riscontro del pubblico. È ottimo che abbiano deciso di diventare sponsor e al contempo schierare un team. La serie si preannuncia eccitante e Indian si presenta come la squadra da battere”.

HARLEY UFFICIALE

—  

Da Milwaukee, però, non sono rimasti a guardare. Anche Harley-Davidson, storica rivale di Indian sia in pista che fuori, ha deciso di mettere in campo la cavalleria pesante: HD schiererà infatti un proprio team ufficiale sotto le insegne di Screamin’ Eagle, la divisione sportiva che ormai da molti anni si dedica alla preparazione dei muscolosi V-Twin del Wisconsin. La moto deputata a rappresentare in forma ufficiale il marchio americano sarà una Road Glide Special appositamente elaborata, che sarà spinta dal Milwaukee Eight 131 Performance Crate . A condurre questo bestione da quasi 2.200 cc di cilindrata sarà Kyle Wyman, 31enne veterano delle corse americane con un lungo passato tra flat track e Superbike nazionale: nel 2019 ha vinto la Daytona 200, mentre l’anno seguente ha chiuso settimo nel campionato americano delle derivate di serie. Harley, oltre a schierare il suo team interno, metterà a disposizione le sue bagger per quei team privati che vorranno prendere parte alla KoB utilizzando le bicilindriche di Milwaukee.

Fonte: https://www.gazzetta.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Di Moto Club Biassono

Moto Club Biassono

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *