0 0
Read Time:3 Minute, 45 Second

Sul circuito di Losail il britannico detta legge davanti a Remy Gardner e Raul Fernandez, entrambi piloti del team Ajo. Il primo italiano è Marco Bezzecchi con il 4° posto, Vietti 7°, Manzi 8°, Di Giannantonio 10° e Arbolino 11°

Se sarà l’anno di Sam Lowes è ancora un po’ presto da dirlo, certo che l’inglese ex Aprilia MotoGP fino a questo momento sta facendo le cose in maniera perfetta: primo una settimana fa nella prima della Moto2 in Qatar, il fratello gemello di Alex, pilota della Kawasaki in Superbike, ha fatto il bis anche nella seconda corsa ospitata dal circuito di Losail, ancora una volta davanti all’australiano Remy Gardner, che fino all’ultimo ha provato a rendergli la vita dura, facendosi vedere nelle ultime curve, senza però riuscire mai a trovare lo spunto per trovare un attacco. Una gara a parte da tutti gli altri, per i due leader del Mondiale, con il solo Raul Fernandez, il rookie compagno di Gardner nel team KTM Ajo, a provare a resistere fino a pochi giri dalla fine, prima di alzare il ritmo e godersi quello che è comunque un ottimo terzo posto. Lowes, imbattuto finora anche nella “gara” per la position, ha fatto la corsa perfetta, paziente nei primi giri quando è stato Marco Bezzecchi a fare l’andatura, prima di infilare nel corso del 4° giro il riminese del team Sky VR46 per non mollare più la testa. “È stata una bella gara dopo un’altra caduta nel warm up (come domenica scorsa; n.d.r.) – racconta il pilota inglese del team Marc VdS -. I primi giri è stato semplice seguire Bezzecchi, aiutato dal vento, poi una volta passato davanti non sono riuscito a fare il break, ma l’importante è stato gestire bene le gomme. Gli ultimi giri ho spinto, Remy era veloce e si è avvicinato, ma gli ho chiuso bene ogni porta. E adesso vado a Portimao in una bella situazione”. La classifica dice Lowes a quota 50 e Gardner a 40, con il figlio dell’ex iridato della 500 Wayne, che proverà a rifarsi sotto tra due settimane in Portogallo, dove aveva vinto la gara conclusiva del 2020. “Sam ha fatto una gara incredibile, erano condizioni difficili ma non ha fatto errori. Ci ho provato, ho fatto due volte il giro veloce negli ultimi tre giri, ma poi nell’ultimo ho anche toccato il verde per cui non sarebbe cambiato nulla”.

Il rammarico di Bezzecchi

—  

Seconda gara e secondo quarto posto per Bezzecchi, che è 4° pure in generale con 26 punti, uno un meno di Fernandez, con Fabio Di Giannantonio, ottimo 3° sette giorni fa ma oggi soltano 10°, 5° a quota 22. “Ci manca sempre qualcosa e si è visto – è l’analisi a caldo di Bezzecchi -. Ho dato tutto ma una volta passato non sono riuscito a stare attaccato a loro tre. Fatico, dobbiamo trovare qualcosa. Loro in curva sembra che siano su una Moto3, non capisco come facciano ad avere quella percorrenza di curva mentre io spinno sempre. C’è del lavoro da fare per essere più forti da metà gara in poi. Loro sono più in forma. Io ho fatto un passo avanti e due quarti posti sono comunque positivi, a Portimao ci sarà ancora da stringere i denti, ma da Jerez saremo forti anche noi”.

Bravo Vietti

—  

Venendo agli altri italiani, ottima prova di Celestino Vietti, compagno di Bezzecchi, che ha chiuso 7° alle spalle del giapponese Ai Ogura e Augusto Fernandez recuperando 11 posizioni dal 18° posto in griglia. “Non pensavo di fare una gara così, mi godo il momento” dice Vietti, che all’ultimo giro ha sopravanzato Stefano Manzi. Subito fuori dai 10, 11° in scia a Di Giannantonio, ecco poi Tony Arbolino.

Classifica gara Moto2 – GP Doha
1. Lowes (Gbr – Kalex), 39’52”702
2. Gardner (Aus – Kalex), +0.190
3. R. Fernandez (Spa – Kalex), +3.371
4. Bezzecchi (Ita – Kalex), +6.789
5. Ogura (Jpn – Kalex), +16.640
6. A. Fernandez (Spa – Kalex), +16.887
7. Vietti (Ita – Kalex), +17.254
8. Manzi (Ita – Kalex), +17.283
9. Vierge (Spa – Kalex), +17.283
10. Di Giannantonio (Ita – Kalex), +18.167.

Classifica campionato Moto2
1. Lowes (Gbr – Kalex), 50 punti
2. Gardner (Aus – Kalex), 40
3. R. Fernandez (Spa – Kalex), 27
4. Bezzecchi (Ita – Kalex), 26
5. Di Giannantonio (Ita – Kalex), 22
6. Vietti (Ita – Kalex), 13
7. A. Fernandez (Spa – Kalex), 12
8. Ogura (Jpn – Kalex), 11
9. Bendsneyder (Ned – Kalex), 11
10. Roberts (Usa – Kalex), 10.

Fonte: https://www.gazzetta.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Di Moto Club Biassono

Moto Club Biassono

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *