0 0
Read Time:2 Minute, 10 Second

Il rookie numero 89 conquista la sua prima pole position in MotoGP con un super giro in Qatar. Volano anche Zarco e Viñales, rispettivamente 2° e 3° con ottimi tempi sul giro. Morbidelli è solo 10°, mentre Rossi ha fatto una delle peggior qualifiche in carriera: partirà penultimo

Dopo le FP3 condizionate dal vento e dalla tanta sabbia che ha sporcato il tracciato, i piloti della MotoGP hanno preso confidenza nel corso delle FP4 per affrontare al meglio le qualifiche. Nelle Q1 si infiamma il tabellone dei tempi nell’ultimo minuto disponibile. Sulla bandiera a scacchi, passano in Q2 Mir con un giro in 1’53”931 e Oliveira, staccato di tre decimi. Sfortunatissimo Luca Marini, che si è perso la possibilità di girare con i primi dodici per soli 8 millesimi. Seguono Alex Marquez, Pol Espargarò, Nakagami, Petrucci, binder, Bastianini e Lequona. Molto in difficoltà Valentino Rossi, che partirà penultimo davanti a Savadori: purtroppo è una delle peggior qualifiche in carriera per il dottore.

Martin da urlo

—  

Già dai primissimi giri, molti piloti hanno iniziato a spingere forte, ma Martin si conquista la pole position provvisoria con un tempo di 1’53”597. A metà turno tutti ai box per il cambio gomme e per prepararsi all’ultimo time attack. A circa 4 minuti dalla bandiera a scacchi, un bel gruppone si rilancia in pista. Viñales gira in solitaria e piazza un super tempo in 1’53”267, ma alle sue spalle arriva uno straordinario Jorge Martin che chiude il giro in 1’53”106 e si conquista la sua prima pole position in classe regina (alla seconda gara da rookie). Velocissimo anche Zarco, secondo a solo 0.157 secondi, mentre Maverick chiude la prima fila. Bene anche Miller con la Ducati, 4°, davanti a Quartararo e Bagnaia. Terza fila, invece, per Aleix Espargarò, Rins e Mir. Morbidelli è 10°.

MotoGP 2021, GP Doha: classifica qualifiche
1. Martin (Spa – Ducati), 1’53”106
2. Zarco (Fra – Ducati), +0.157
3. Vinales (Spa – Yamaha), +0.161
4. Miller (Aus – Ducati), +0.197
5. Quartararo (Fra – Yamaha), +0.363
6. Bagnaia (Ita – Ducati), +0.548
7. A. Espargarò (Spa – Aprilia), +0.599
8. Rins (Spa – Suzuki), +0.639
9. Mir (Spa – Suzuki), +0.679
10. Morbidelli (Ita – Yamaha), +0.688
11. Bradl (Ger – Honda), +1.118
12. Oliveira (Por – Ktm), +1.990
13. Marini (Ita – Ducati)
14. A. Marquez (Spa – Honda)
15. P. Espargarò (Spa – Honda)
16. Nakagami (Jpn – Honda)
17. Petrucci (Ita – Ktm)
18. Binder (Rsa – Ktm)
19. Bastianini (Ita – Ducati)
20. Lecuona (Spa – Ktm)
21. Rossi (Ita – Yamaha)
22. Savadori (Ita – Aprilia)

Fonte: https://www.gazzetta.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Di Moto Club Biassono

Moto Club Biassono

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *