0 0
Read Time:1 Minute, 34 Second

La Moto2 è scesa in pista per il primo turno di prove libere del secondo round sul circuito del Qatar: bene gli italiani con Di Giannantonio e Bezzecchi davanti a tutti, sotto il muro dei due minuti. Seguono Roberts e Lowes

Si apre il secondo fine settimana del Motomondiale 2021, GP di Doha, sempre sul tracciato del Qatar. Dopo le FP1 della Moto3, dove il capoclassifica Masia ha ottenuto il miglior tempo della sessione di apertura, ora è il turno della classe di mezzo. Nella Moto2 i piloti hanno lavorato per preparare il setting delle qualifiche e trovare il miglior passo gara: i tempi si sono confermati già abbastanza competitivi con Di Giannantonio, il più veloce delle libere 1, che ha fermato il crono in 1’59”931.

Attenzione agli italiani

—  

Molto bene anche Marco Bezzecchi, che ha chiuso le FP1 in seconda posizione a soli 45 millesimi dal connazionale. Joe Roberts riesce a rubare la terza posizione a Sam Lowes, quarto, sulla bandiera a scacchi: i due piloti hanno girato rispettivamente in 2’00”094 e in 2’00”132. Chiude la Top5 il rookie Raul Fernandez, staccato di mezzo secondo dal pilota numero 21 del team Gresini. Chiudono invece la Top10 Canet, Ogura, Vierge, Bulega e Schrotter. Da segnalare la scivolata senza conseguenze di Beaubier e il problema tecnico alla MV di Baldassari, che sul finale della sessione è riuscito comunque a rientrare in pista.

Moto2 2021, GP Doha: classifica FP1

—  

1. Di Giannantonio (Ita – Kalex), 1’59”931
2. Bezzecchi (Ita – Kalex), +0.045
3. Roberts (Usa – Kalex), +0.163
4. Lowes (Eng – Kalex), +0.201
5. R. Fernandez (Spa – Kalex), +0.503
6. Canet (Spa – Speed Up), +0.607
7. Ogura (Jpn – Kalex), +0.608
8. Vierge (Spa – Kalex), +0.651
9. Bulega (Ita – Kalex), +0.793
10. Schrotter (Ita – Kalex), +0.806

Fonte: https://www.gazzetta.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Di Moto Club Biassono

Moto Club Biassono

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *