0 0
Read Time:1 Minute, 27 Second

Sarà Paolo Campinoti, boss del team clienti Ducati in MotoGP, a sventolare il simbolo della fine della corsa per il primo GP del Mondiale 2021. Tra l’imprenditore toscano e il Circus un legame forte: dall’amicizia con Domenicali al brand F1 sulle code delle moto Pramac

Se la stagione della Formula 1 si apre con la speranza di vedere cosa riuscirà a combinare la Ferrari, con Charles Leclerc che scatterà dalla quarta posizione sulla griglia nel GP del Bahrain che dà il via al Mondiale, sappiamo già come si concluderà: con Paolo Campinoti, il proprietario del team Pramac Ducati di MotoGP chiamato a sventolare la bandiera a scacchi. Un connubio inusuale tra le due e le quattro ruote, con Campinoti che da sempre ha un forte legame con il mondo della Formula 1, attraverso la Ferrari ma adesso ancor di più per il forte legame di amicizia con Stefano Domenicali, ex team principal della rossa, nel più recente passato a.d. di Lamborghini e adesso n.1 della F.1.

il marchio f1

—  

Oltretutto, in quello che può essere letto come uno storico tentativo di connessione a livello di immagine tra i due pinnacoli del Motorsport, da quest’anno Johann Zarco — che ieri nelle FP3 ha stabilito il nuovo record di velocità per una MotoGP raggiungendo i 362,4 km/h — e Jorge Martin portano sul codino della loro GP20 il marchio della F.1, per una Pramac che ieri sera ha fatto festa di riflesso grazie alla prima pole position di Francesco Bagnaia, che lasciato il team toscano è andato a comporre sempre con Jack Miller la nuova formazione della Ducati ufficiale.

Fonte: https://www.gazzetta.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Di Moto Club Biassono

Moto Club Biassono

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *