0 0
Read Time:2 Minute, 7 Second

Il pilota della Ducati Pramac, in occasione delle prove libere 4 del GP del Qatar 2021, ha toccato l’incredibile velocità di punta di 362,4 km/h, stabilendo un nuovo record nella MotoGP

Johann Zarco straccia il record di velocità massima mai raggiunta in MotoGP: il pilota del team Ducati Pramac, in occasione del quarto turno di prove libere, ha toccato i 362,4 km/h. Una velocità pazzesca, migliorando il precedente primato (356,7 km/h) firmato da Andrea Dovizioso al Mugello nel 2019, allora pilota Ducati, a conferma che le moto di Borgo Panigale sul dritto continuano a dettar legge. A conferma di ciò, durante i test pre-stagionali lo stesso Zarco fece registrare una velocità di punta pari a 357,6 km/h, un “assaggio” di quello fatto vedere nelle Libere 4. Come mostra il video qui sotto, il pilota Ducati ha poi avuto seri problemi a frenare ed inserire la moto in curva 1, forse perché neanche lui si aspettava di raggiungere una velocità del genere e dunque non ha anticipato a dovere la frenata.

Le velocità di punta in MotoGP

—  

Prima del “muro” dei 360 km/h, come detto, il record di velocità durante un weekend di gara apparteneva al Dovi (che proverà l’Aprilia RS-GP21 a Jerez de la Frontera dal 12 al 14 aprile). La top ten delle velocità di punta raggiunte in MotoGP vede poi altre due top speed di Dovizioso: i 356,5 km/h in occasione della gara al Mugello nel 2018 ed i 356,4 delle Libere 2 di quel weekend. A seguire Danilo Petrucci con i suoi 355,8 km/h nel 2018, ancora Dovizioso con i 355,6 km/h toccati nelle Libere 4 nel 2019, Michele Pirro con i 355,2 km/h delle FP2 nel 2018, Petrucci con i 355 km/h netti in occasione delle Libere 3 nel 2019, Iannone con i 354,9 km/h durante la gara del 2016 ed i 354,7 di Pirro nella corsa dell’anno successivo. Un assolo Ducati su un’unica pista, quella del Mugello, che grazie alla particolare conformazione della pista permette ai piloti di lanciarsi sul rettilineo a massima velocità uscendo dalla Bucine, l’ultima curva del circuito italiano, già a velocità sostenuta, mantenendo il gas aperto sullo scollinamento che porta alla staccata della San Donato. Anche per questo, i 362,4 km/h di Zarco in Qatar sono già storia.

Fonte: https://www.gazzetta.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Di Moto Club Biassono

Moto Club Biassono

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *