0 0
Read Time:1 Minute, 33 Second

Il giapponese è il migliore della seconda sessione, davanti allo spagnolo del team Ajo e a Rodrigo (Gresini). Niccolò il primo degli italiani; nei 14 pure Migno (9°) e Foggia (12°)

Sotto i riflettori di Losail, nella seconda sessione di Libere del GP del Qatar della Moto3 brilla Kaito Toba. Il giapponese della Ktm del team Cip Power segna il tempo di 2:04.839 davanti allo spagnolo Jaume Masia (Ktm team Ajo), a 0.042, e all’argentino Gabriel Rodrigo (Honda Gresini) a 0.068. Il migliore degli italiani è Niccolò Antonelli (Ktm Avintia), 6° a 0.102.

La top-10

 

In una sessione con condizioni differenti, rispetto al mattino (30°, 34° per l’asfalto), e più simili a quelle della gara i valori si sono un po’ rimescolati dopo l’attacco al tempo delle battute finali. Nei dieci ci sono pure: 4. Sergio Garcia a 0.096; 5. Jason Dupasquier a 0.099; 7. Jeremy Alcoba a 0.182; 8. John McPhee a 0.219; 9. Andrea Migno (Honda Snipers) a 0.263 e 10. Maximilian Kofler a 0.268.

Gambero Acosta

 

Passo indietro per Pedro Acosta, che era stato il più veloce al mattino: il giovane spagnolo, debuttante in Moto3, passa dalla posizione di leader al 14° posto, a chiudere il gruppo di chi è al momento qualificato direttamente per la Q2 e che comprende anche: 11. Carlos Tatay; 12. Dennis Foggia (Honda Leopard) e 13. Ayumu Sasaki.

Gli altri

 

Più indietro gli altri italiani, al momento fuori dall’accesso diretto alla Q2 e chiamati, nelle Libere3 di sabato, a un difficile time attack per non finire in Q1: 17. Romano Fenati, 21. Riccardo Rossi, 25. Stefano Nepa, mentre Tatsuki Suzuki (team Sic58) è 24. e ancora spossato dalla smaltita positività al Covid.

Fonte: https://www.gazzetta.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Di Moto Club Biassono

Moto Club Biassono

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *