0 0
Read Time:2 Minute, 19 Second

Il campione del mondo in carica della Moto2, Enea Bastianini, quest’anno sarà rookie in MotoGP. L’emozione della prima gara nella classe regina e di essere in griglia con i migliori è fortissima. Ecco le parole del numero 23

Domenica 28 marzo si spegneranno i semafori del primo GP della stagione 2021 del Motomondiale. Anche quest’anno ci sarà da divertirsi e Mattia Pasini lo conferma. Oltre ai veterani della MotoGP, sulla griglia di partenza della top class ci saranno anche dei rookie: uno di loro è Enea Bastianini, campione del mondo Moto2 lo scorso anno e pilota Ducati nel Team Avitia.

Notte prima degli esami

—  

Dopo i test per farsi le ossa in sella alla MotoGP, è arrivato il momento di scendere in pista per le ufficiali per il giovane Enea: “Sono contento di iniziare questa avventura e cercherò di affrontarla nel migliore dei modi, di divertirmi. Chiaramente, ci sarà molto lavoro da fare e bisognerà andarci cauti, partire piano piano per poi migliorare gara dopo gara. Mi piacerebbe già qui fare qualcosa di buono, però dobbiamo comunque rimanere concentrati”.

Dalla moto3 alla MotoGP

—  

L’emozione della prima gara non si scorsa mai e Bastianini si ricorda benissimo il debutto nel Motomondiale in sella alla Moto3 e ora è il momento della MotoGP: “La prima gara in Moto3 e ora quella nella classe regina. Sicuramente sono due emozioni grandissime. La prima volta nel Motomondiale Moto3 non me la scorderò mai e credo anche la prima volta domani in MotoGP insieme a tutti. Non vedo l’ora delle FP1. Saranno emozioni forti soprattutto vedere tutti i piloti migliori schierati in griglia e anche io nel mezzo. Inizialmente farà sicuramente strano”.

Dai tuffi alle due ruote

—  

Non tutti lo sanno, ma da piccolo Enea era un piccolo campione di tuffi: si è avvicinato al titolo di campione italiano e si è avvicinato all’europeo, ma quando è arrivato il momento di scegliere tra l’acqua e la moto… “Io ho sempre corso in moto, però, ho dovuto prendere una decisione che non è stata molto difficile. Tra le due ho scelto la moto, ovviamente! Adesso sto aspettando di salire in sella domani e sono carichissimo”.

Un sogno diventato realtà

—  

Ora dovrà scendere in pista nella categoria più importante del mondo, con i piloti più forti al mondo, tra cui Valentino Rossi: “Ho già avuto modo di beccarlo nei test ed è stato fantastico. Se me lo avessero detto da piccolo non ci avrei mai creduto”. Ma il vero idolo di Bastianini è Casey Stoner: “Purtroppo ha smesso di correre: mi sarebbe piaciuto essere con lui in pista e vedere come guidava la Ducati, anche se non è più quella del 2007”.

Fonte: https://www.gazzetta.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Di Moto Club Biassono

Moto Club Biassono

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *