0 0
Read Time:3 Minute, 18 Second

Grazie alla tripletta e a 5 successi e un 2° posto nelle ultime 6 gare, il pilota della KTM Webb comanda con 15 lunghezze di vantaggio sul rivale. Nella 250 Costa Ovest, vittoria di Justin Cooper su Yamaha

Cooper Webb (Ktm) vince la terza gara in una settimana all’AT&T Stadium di Arlington (Texas) e va alla pausa con 15 punti di vantaggio su Ken Roczen (Honda), 2° al traguardo questa notte e 41 punti sul campione uscente Eli Tomac (Kawasaki), sul terzo gradino del podio. Il più veloce in qualifica era però stato Chase Sexton (Honda) con un crono di 48 secondi e 143 millesimi e un vantaggio di 75 millesimi su Tomac e 185 su Roczen. Quarto Dean Wilson (Husqvarna) a 197 millesimi, quinto Webb a 228 millesimi, sesto Malcom Stewart (Yamaha) a poco meno di mezzo secondo. Nella prima batteria si è imposto Tomac con 2 secondi su Justin Barcia (GasGas) e oltre 11 secondi su Stewart. Più ricca di emozioni la seconda, con il sorpasso nelle battute finali di Roczen su Webb. Quest’ultimo, nel tentativo di resistere a Sexton, è finito a terra all’ultimo giro, ripartendo in quinta posizione.

Bello scatto

—  

Un piazzamento che è costato al capoclassifica una posizione al cancelletto di partenza poco favorevole, ma ciò nonostante Webb è riuscito a scattare bene. Mentre Roczen conquistava l’holeshot, il rivale guadagnava la seconda posizione. Alle loro spalle Barcia che al quarto giro è stato infilato da Tomac. Negli stessi istanti è volato violentemente a terra Sexton dopo un’intraversata nella sezione con la sabbia finissima: complice la botta presa e gli occhiali rotti, il campione uscente della 250 Costa Est ha optato per il ritiro. Davanti Roczen ha continuato ad avere oltre un secondo su Cooper fino a metà gara.

Finale e classifiche

—  

Poi l’inseguitore si è fatto sotto e al 20° giro ha affiancato il tedesco sulle prima serie whoops per beffarlo all’interno della seconda sequenza di whoops. Operato il sorpasso, ha guadagnato in men che non si dica un secondo di margine, amministrato nel finale. Nel giro precedente, invece, Barcia è tornato a scavalcare Tomac ma il podio è restato suo solo per 5 giri, prima di cederlo nuovamente. Negli ultimi 4 non è cambiato più nulla e Webb ha tagliato il traguardo con un secondo e 351 millesimi su Roczen, 3 secondi e 434 millesimi su Tomac e oltre 5 secondi e mezzo su Barcia. Grazie alla tripletta e a 5 successi e un 2° posto nelle ultime 6 gare, Webb comanda con 275 punti. Roczen è a 260 e Tomac a 234, mentre Barcia con 214 è lontano 61 punti dalla vetta. Sotto quota 200 tutti gli altri. Nella Top 10 figurano 3 Ktm, altrettante Yamaha, una Honda, una Kawasaki, una GasGas e una Husqvarna. La Casa dell’ala dorata si consola con la leadership nella classifica Costruttori che include la classe regina e la 250, con 13 lunghezze di margine su Kawasaki e 14 su Yamaha.

Così nella 250 Costa Ovest

—  

Nella classifica piloti della 250 Costa Ovest comanda Justin Cooper con la Yamaha, grazie al successo di questa notte dopo una gara condotta in testa dalla prima curva al traguardo, tagliato con 3 secondi e mezzo su Cameron McAdoo (Kawasaki). Da segnalare la caduta al secondo giro di Coty Schock colpito mentre era già in piedi, per fortuna in maniera non violenta, da Nate Thrasher e Jace Owen. Quattro giri dopo Garrett Marchbanks ha gettato alle ortiche il quarto posto con un’uscita di pista. Nulla in confronto con quella al quart’ultimo giro di Hunter Lawrence (Honda) che non è riuscito a girare dopo un salto ed è finito nelle reti, cedendo il terzo posto a Seth Hammaker (Kawasaki). Ciò nonostante Lawrence, 5° all’arrivo, è terzo in classifica a 6 punti da Cooper e a 4 da McAdoo.

Fonte: https://www.gazzetta.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Di Moto Club Biassono

Moto Club Biassono

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *